Tiziana Ferrario: biografia e carriera

Tiziana Ferrario, nata a Milano il 3 settembre 1957, è una giornalista e conduttrice televisiva italiana di grande rilievo.

Fin dai primi anni ottanta, è stata parte del team del TG1, dove ha raggiunto un ruolo di primo piano come anchorwoman. Ha guidato le edizioni principali del telegiornale, tra cui quelle delle 13:30 e delle 20. La sua esperienza come inviata di politica estera l’ha portata a documentare diverse crisi umanitarie e internazionali in luoghi come l’Afghanistan, il Medio Oriente, l’Iraq, il Sud-est asiatico, l’Africa settentrionale, il Darfur e gli Stati Uniti.

Nel 2003, è stata onorata con il titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi, in riconoscimento del suo impegno civile come giornalista inviata in zone di conflitto. Gli esordi però trovano spazio molto tempo prima, quando Tiziana Ferrario ha iniziato la sua carriera nel giornalismo, lavorando inizialmente per Telemilano, e successivamente divenne Canale 5. Nel 1979 è stata assunta alla RAI come praticante, lavorando sia per la radio che per la televisione e conducendo l’edizione regionale lombarda del TG3. Nel 1980 è diventata giornalista professionista.

Si è trasferita a Roma nel 1982 per condurre la seconda edizione serale del TG1 alle 22:30, diventando la prima donna a presentare un telegiornale serale di grande risonanza in Italia. Nel corso degli anni, ha contribuito all’ideazione di programmi come lo spazio su Italia sera, che trattava tematiche legate al lavoro, e la fascia informativa del mattino Unomattina.

Nel 2007, ha iniziato a condurre l’edizione principale del TG1 alle 20, continuando il suo coinvolgimento come inviata. Nel suo percorso, ha affrontato sfide, come la sua rimozione temporanea nel 2010 per divergenze sulla linea editoriale. Dopo una battaglia legale, è stata reintegrata e ha continuato a lavorare per la RAI.

Dopo quasi quarant’anni di servizio, Tiziana Ferrario ha lasciato la RAI nel novembre 2018. Da allora, ha proseguito la sua carriera come libera professionista, concentrandosi sulla difesa dei diritti delle donne.

Tiziana Ferrario: compagno e figli

Tiziana Ferrario preserva la sua vita privata con discrezione, quindi le informazioni sui suoi familiari sono limitate.

La giornalista è sposata da lungo tempo e ha un figlio di 30 anni, laureato in ingegneria e appassionato di sport. Attualmente, il figlio vive in Kenya insieme a suo padre.

Progetti

  • 1998 – 1999 – Telegatto per Tg Ragazzi
  • 2002 – Premio Rosa Camuna
  • 2002 – Premio Nazionale di giornalismo Carlo Casalegno
  • 2003 – Premio Ischia Internazionale di Giornalismo
  • 2003 – Premio Eleonora Pimentel
  • 2004 – Premio A prescindere
  • 2004 – Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi
  • 2005 – Premio Antonio Russo (Reportage di guerra)
  • 2005 – Premio Giornalistico Nazionale Maria Grazia Cutuli
  • 2006 – Premio Comune di Parma (premio giornalistico femminile Con gli occhi di una donna)
  • 2006 – Premio Santa Marinella
  • 2007 – Premio Ornella Geraldini
  • 2007 – Premio Nino Culicchia
  • 2018 – Magna Grecia Awards
  • 2019 – Premio Tonino Carino