Buon sangue non mente. Questo verrebbe da dire ascoltando la voce di Angelina Mango, figlia d’arte del grande e compianto Pino che ha vinto la 74sima edizione del Festival di Sanremo.

Terza finalista dell’edizione 2022/2023 di Amici, talent condotto da Maria De Filippi e che colleziona ogni volta record di ascolti. Figlia del celebre cantante Mango, scomparso l’8 dicembre 2014, Angelina ha sbalordito tutti con il suo talento e la sua straordinaria potenza vocale. Intensa, espressiva, magnetica, sa tenere il palco anche grazie ai suoi movimenti che catturano sempre l’attenzione del pubblico. Capiamo meglio chi è e tutto ciò che ancora non sappiamo su Angelina, vincitrice del Festival di Sanremo 2024.

Angelina Mango: età e carriera e chi è la mamma della figlia di Mango

Angelina Mango nasce a Maratea, in provincia di Potenza, il 10 aprile 2001 e ha 22 anni. Nel 2016 decide di trasferirsi a Milano per inseguire il suo sogno di diventare cantante. Figlia d’arte da parte di entrambi i genitori (sua madre è Laura Valente, ex voce dei Matia Bazar e suo padre era il cantante Pino Mango), Angelina ha un fratello maggiore, Filippo, 25 anni, che suona la batteria e con il quale si è esibita spesso. Nel 2021 pubblica il suo primo album, Monolocale, e si è imposta nelle radio con i singoli Formica, Walkman (prodotto da Tiziano Ferro) e con Rituali (in collaborazione con Nashley). Nel 2022 partecipa a Sanremo Giovani arrivando tra i finalisti e, qualche mese dopo, entra nella scuola di Amici, sfidando il cantante Andrea Ascanio. E adesso, è la terza finalista del talent ad essersi aggiudicata l’accesso alla finale che andrà in onda domenica 14 maggio 2023 alle ore 21:20.

Angelina Mango vince Sanremo 2024

La canzone “La Noia” di Angelina Mango ha vinto il Festival di Sanremo con il 40.3% delle preferenze totali, considerando le tre giurie (televoto, Sala Stampa, giuria delle radio).  Al secondo posto Geolier con il 25.2%, al terzo Annalisa con il 17.1%, al quarto Ghali con il 10.5%, al quinto Irama con il 6.9%.

“Grazie di cuore all’Orchestra, ad Amadeus, a Gio, a Fiorella, a mia mamma, a Filippo, alla mia famiglia. Grazie che siete venuti”, le prime parole di Angelina. Una donna non vinceva al Festival di Sanremo dal 2014, quando a trionfare fu Arisa con il brano “Controvento”. Già venerdì nella serata delle cover, Angelina aveva emozionato tutti con una grande interpretazione del brano “La rondine” di papà Pino Mango arrivando però seconda in classifica battuta tra mille polemiche da Geolier.

Vita privata

Angelina è molto legata alla sua famiglia, in particolare al padre, Mango, morto durante un concerto, la sera dell’8 dicembre 2014. Come ha raccontato all’interno della scuola, ha sofferto molto quando è venuto a mancare e si è sentita come se fosse all’inferno perché era tutto sotto le telecamere. Grazie a lui ha imparato a suonare il pianoforte e anche per sua madre, Laura Valente, perdere il marito è stato tragico perché come ha spesso ribadito, è stato un padre e un compagno eccezionale. Sul piano sentimentale, Angelina è fidanzata con Antonio Cirigliano, un giovane chitarrista, con il quale condivide la sua grande passione per la musica. Nella scuola, invece, Angelina ha stretto una forte amicizia con il cantante Wax.

Angelina Mango: La Noia che ha vinto Sanremo, il testo e il video

Dopo il successo straordinario di Ci vediamo domani, che per tutta l’estate 2023 ha risuonato alle radio e sulle spiagge italiane, e Che t’o dico a fa, ecco il testo del brano La noia con cui Angelina Mango ha vinto Sanremo

Quanti disegni ho fatto
Rimango qui e li guardo
Nessuno prende vita
Questa pagina è pigra
Vado di fretta
E mi hanno detto che la vita è preziosa
Io la indosso a testa alta sul collo
La mia collana non ha perle di saggezza
A me hanno dato le perline colorate
Per le bimbe incasinate con i traumi
Da snodare piano piano con l’età
Eppure sto una pasqua guarda zero drammi
Quasi quasi cambio di nuovo città
Che a stare ferma a me mi viene
A me mi viene
La noia
La noia
La noia
La noia
Muoio senza morire
In questi giorni usati
Vivo senza soffrire
Non c’è croce più grande
Non ci resta che ridere in queste notti bruciate
Una corona di spine sarà il dress-code per la mia festa
È la cumbia della noia
È la cumbia della noia
Total
Ah, è la cumbia della noia
La cumbia della noia
Total
Quanta gente nelle cose vede il male
Viene voglia di scappare come iniziano a parlare
E vorrei dirgli che sto bene ma poi mi guardano male
Allora dico che è difficile campare
Business parli di business
Intanto chiudo gli occhi per firmare i contratti
Princess ti chiama princess
Allora adesso smettila di lavare i piatti
Muoio senza morire
In questi giorni usati
Vivo senza soffrire
Non c’è croce più grande
Non ci resta che ridere in queste notti bruciate
Una corona di spine sarà il dress-code per la mia festa
È la cumbia della noia
È la cumbia della noia
Total
Ah, è la cumbia della noia
La cumbia della noia
Total
Allora scrivi canzoni?
Si, le canzoni d’amore
E non ti voglio annoiare
Ma qualcuno le deve cantare
Cumbia, ballo la cumbia
Se rischio di inciampare almeno fermo la noia
Quindi faccio una festa, faccio una festa
Perché è l’unico modo per fermare
Per fermare
Per fermare, ah
La noia
La noia
La noia
La noia
Muoio perché morire
Rende i giorni più umani
Vivo perché soffrire
Fa le gioie più grandi
Non ci resta che ridere in queste notti bruciate
Una corona di spineQ
Sarà il dress-code per la mia festa
È la cumbia della noia
È la cumbia della noia
Total
Ah, è la cumbia della noia
La cumbia della noia
Total
Total