Ospite nel salotto di Silvia Toffanin, Giancarlo Magalli racconta ai microfoni di Verissimo la malattia che per diverso tempo lo ha tenuto lontano dalla televisione. Ad accompagnarlo ci sono le figlie Manuela e Michela, due persone fondamentali che lo hanno sostenuto e supportato nel suo percorso per combattere la malattia.

Giancarlo Magalli e la malattia: le prime dichiarazioni a Verissimo

Da un momento all’altro è sparito dalle scene, senza preavviso e senza un perché. A rivelarne la causa è lo stesso conduttore che, a qualche ora dalla sua intervista a Verissimo, scrive un post su Facebook per rassicurare i suoi fan. ”Oggi pomeriggio a Verissimo racconto assieme alle mie figlie cosa mi è successo e perché sono stato lontano dalla TV per qualche mese. Spoiler: è finita bene”. Riserva i dettagli per dopo: arriva in studio dimagrito, ma con un sorriso che vuole cancellare ogni dolore passato. A quanto pare tutto è iniziato con un dolore alla milza a cui decide di non fare troppo caso. È caduto qualche tempo prima e pensa che possa essere una semplice conseguenza. Il dolore non cessa e decide di fare i primi accertamenti durante i quali scopre di avere un’infezione in corso. Viene ricoverato, ha delle allucinazioni e fa cose assurde come strapparsi il catetere. L’infezione passa e sembra che tutto stia andando per il verso giusto quando scopre di avere un linfoma vicino alla milza. L’unica cura è un trattamento chemioterapico a cui deve sottoporsi per forza se vuole sopravvivere. I dottori, infatti, vanno dritti al punto e mettono in guardia le figlie con una sola frase:” se si cura guarisce, ma se non si cura vivrà due mesi”. Tutto è bene quel che finisce bene: il percorso di chemioterapia ha fatto effetto e la malattia rimane per lui solo un brutto ricordo.

“Oggi sto bene”: il lieto fine del conduttore televisivo

Giancarlo Magalli lo urla al mondo intero: oggi sta bene, riesce a camminare, a mangiare e a dormire. E’ tornato finalmente a vivere e con un po’ di tempo in più riuscirà a recuperare anche i 24 kili persi durante la malattia. Nel suo periodo più difficile ammette che a occuparsi di lui sono state in primo luogo le figlie, ma anche le ex mogli non sono state da meno. Entrambe si sono preoccupate per lui, nonostante il tempo e nonostante tutto. E non poteva essere in altro modo, alla fine – come lui stesso ammette – i suoi sono stati “due divorzi da manuale: nessun litigio, niente avvocati né ferri corti”. Poi continua con il suo solito umorismo sottolineando: “La seconda moglie mi ha sostituito con il cane…  Ho anche buoni rapporti con i loro attuali compagni: ci vediamo, usciamo insieme. Altro che allargata, siamo una famiglia spalancata”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

Tagged in:

Canale 5