Altra ghiotta occasione per il Napoli di Spalletti che dopo i pareggi di Inter e Milan può puntare la testa della classifica nel posticipo domenicale della 27sima giornata di serie A ma per farlo dovrà superare in uno scontro diretto di alta classifica la Lazio dell’ex Sarri, per molti tifosi partenopei un traditore per il suo passaggio alla Juve. Due squadre peraltro alla ricerca di un pronto rilancio dopo l’eliminazione in Europa League. Vediamo a che ora e dove vedere in tv il match Lazio-Napoli in diretta.

Lazio-Napoli dove vedere la diretta tv e streaming

Appuntamento è stasera in tv domenica 27 febbraio alle ore 20:45 con il fischio d’inizio posticipato alle 20.50 per la protesta contro la guerra e la diretta tv di Lazio-Napoli su su Dazn con in Telecronaca: Stefano Borghi – Commento: Riccardo Montolivo. Bordocampo ed interviste: Tommaso Turci, Alessio De Giuseppe. Pre (dalle 20:00) partita dallo stadio Olimpico in Roma: Giorgia Rossi, Andrea Barzagli, Riccardo Montolivo. Sarà possibile seguire il match tramite l’app di DAZN su smart tv. Sarà possibile seguire il match in streaming attraverso dispositivi mobili come PC, smartphone e tablet tramite app. E, sempre tramite app, su tutti i televisori collegati al TIMVISION BOX, ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Napoli contro l’ex Sarri per la corsa scudetto 

Nel Napoli da valutare le condizioni di Osimhen, uscito anzitempo dal campo col Barça. In preallarme Petagna. Sulla trequarti dovrebbe toccare a Elmas, favorito su Politano, Zielinski e Insigne. In mediana Ruiz e Demme. Nella Lazio recuperati Immobile, Pedro e Acerbi. Se lo spagnolo non dovesse essere ancora al 100%, pronto Felipe Anderson nel tridente. in regia Cataldi in vantaggio su Leiva

Le probabili formazioni di Lazio-Napoli

LAZIO (4-3-3) – Strakosha; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Hysaj; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri. A disposizione: Reina, Adamonis, Acerbi, Kamenovic, Radu, Akpa Akpro, André Anderson, Basic, Romero, Raul Moro, Cabral, Pedro.

NAPOLI (4-3-3) – Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Zielinski, Demme, Fabian Ruiz; Politano, Osimhen, Insigne. All. Spalletti. A disposizione: Meret, Idasiak, Juan Jesus, Ghoulam, Zanoli, Elmas, Lobotka, Mertens, Ounas, Petagna.

Arbitro: Di Bello di Brindisi.

Video: Lazio-Napoli, all’andata poker firmato Mertens