Questa sera su Sky va in onda il secondo episodio dell’ottava stagione de I delitti del BarLume (18 gennaio), dal titolo Tana libera tutti, che vedrà ancora una volta gli abitanti della cittadina immaginaria di Pineta alle prese con la stretta attualità e con un altro spinoso caso da risolvere.

I delitti del BarLume (18 gennaio): canale, orario, diretta streaming

La sedicesima puntata de I delitti del BarLume andrà in onda stasera in tv in prima visione assoluta su Sky Cinema Uno alle 21.15. La serie tv prodotta da Sky Original e Palomar sarà trasmessa anche in 4K HDR grazie a Sky Q satellite, e se per caso doveste perdervi la prima messa in onda non disperate: potrete tranquillamente recuperarla in streaming on demand grazie a Skygo e Now Tv (disponibile su pc, tablet e smart tv), dove sono sempre disponibili anche gli episodi precedenti, compreso quello di settimana scorsa Mare forza quattro.

I delitti del BarLume (18 gennaio) - Tana libera tutti

I delitti del BarLume (18 gennaio) – Tana libera tutti

Tana libera tutti: trama e anticipazioni

L’ottimista Beppe deve ricredersi: alla fine, anche il paesino di Pineta è costretto a fare i conti con la pandemia che costringe gli abitanti al lockdown. Le strade sono ormai deserte e i pinetini sono costretti a scendere a compromessi con una nuova quotidianità. Così, mentre Massimo e Tiziana sono messi alla prova da una convivenza forzata al pari di Beppe e Pasquali, quest’ultimo conosce online la bella Dolores, con cui si intrattiene sempre più spesso in videochiamata con la scusa di imparare lo spagnolo. Quando la ragazza improvvisamente non si fa più sentire, l’assicuratore si preoccupa e coinvolge sia Massimo che il “quartetto uretra”, con i vecchietti che hanno già un bel daffare per riuscire a comunicare tra loro utilizzando le nuove tecnologie. Il caso finisce anche tra le mani della Fusco, costretta a portare avanti le indagini in quarantena

Il trailer dell’episodio stasera in tv – VIDEO

Il cast de I delitti del BarLume (18 gennaio)

Anche questo episodio de I delitti del BarLume, che conclude l’ottavo ciclo narrativo, è diretto da Roan Johnson. Il regista ha scritto pochi giorni fa su Facebook:

Seguendo gli insegnamenti del maestro Jedi virologo Burgio ci siamo detti: prepariamoci per lo scenario peggiore. Scriviamo una puntata che può essere girata tutta su skype, zoom, cellulari. Così anche se alla pandemia si aggiunge conflitto termonucleare e cavallette venusiane comunque la portiamo a casa e non abbandoniamo il nostro pubblico che non ci ha mai abbandonato. A maggior ragione in questo anno! Quindi in realtà abbiamo scritto prima la puntata che va in onda stasera, che poi è passata da essere il piano ‘salviamoci il’ C, a piano B, e man mano che la situazione migliorava nelle riscritture è diventata un episodio più normale… e tuttavia… vi dirò? La parte più ganza è stata proprio quella che doveva essere la più faticosa. E addirittura un po’ mi spiace che non l’abbiamo fatta tutta così, da casa, coi computer…

Il cast è anch’esso confermato in toto: Filippo Timi (L’era glaciale – In rotta di collisione) interpreta Massimo, Lucia Mascino (Ma cosa ci dice il cervello) è il Commissario Fusco, mentre Enrica Guidi è Tiziana. Nei panni di Beppe Battaglia e Paolo Pasquali ritroviamo Stefano Fresi (La Befana vien di notteCuori puri) e Corrado Guzzanti, così come i quattro vecchietti che compongono il “quartetto uretra”: Alessandro Benvenuti (Emo), Atos Davini (Pilade), Marcello Marziali (Gino) e Massimo Paganelli (Aldo).

Tagged in:

Sky Cinema Uno