Reduce dalla buona prestazione della settimana scorsa, con i picchi di oltre 1,4 milioni di telespettatori e l’8% di share, Max Giusti torna protagonista nel prime time di Rai 2 con un nuovo appuntamento di Boss in incognito 2022; la terza delle quattro puntate previste nella nuova stagione del docureality ambientato nel mondo del lavoro va in onda oggi – martedì 14 giugno – alle ore 21.20 (diretta streaming su RaiPlay): scopriamo le anticipazioni e chi è Marco Arletti, l’ad di Chimar Spa protagonista del nuovo episodio.

Le anticipazioni della terza puntata: Chimar Spa

Dopo l’azienda dolciaria Oliviero (prima puntata) e il cantiere Arcadia Yachts (seconda puntata), Boss in Incognito oggi fa tappa presso la Chimar Spa, azienda leader in Italia nella produzione di scatole e imballaggi industriali. Il suo amministratore delegato, Marco Arletti, sarà il protagonista della terza puntata che lo vedrà assumere in incognito le sembianze di Federico, una persona che ha perso il lavoro a causa della crisi economica scaturita dalla pandemia di COVID-19 e che ha il desiderio e la necessità di trovarne uno nuovo. Il boss in incognito lavorerà quindi fianco a fianco con alcuni suoi operai, ognuno dei quali gli illustrerà uno dei processi produttivi svolti all’interno della stabilimento: Marco Arletti/Federico conoscerà Daniele, con cui imparerà a costruire i pallet in legno, Giovanni, che gli insegnerà a imballare macchinari industriali pronti per l’esportazione, Emilia, che lo affiancherà nella realizzazione dei sacchi barriera, e Adam, che lo istruirà nella costruzione di grandi scatole in legno. Anche stavolta a sostegno del boss in incognito ci sarà Max Giusti, che camuffato di tutto punto entrerà in azienda per affiancare durante una giornata di lavoro l’operaio Luca, addetto alla fabbricazione delle scatole di cartone.

Chi è Marco Arletti e cosa fa l’azienda Chimar Spa

Marco Arletti è l’amministratore delegato di Chimar spa, un colosso italiano della produzione di scatole e imballaggi industriali la cui sede principale è a Limidi di Soliera, in provincia di Modena. Da anni, però, l’azienda è una realtà consolidata a livello nazionale con altre 25 sedi sparse in tutto il nord Italia. Chimar conta circa 550 tra collaboratori diretti e dipendenti; nell’ultimo anno ha prodotto oltre 22 milioni d’imballaggi.

Sulla sua pagina Facebook privata, Arletti commenta così la sua partecipazione al programma Boss in Incognito:

Per 5 giorni ho ricoperto i panni di Federico, una persona che ha perso il lavoro a causa del COVID con il desiderio e la necessità di trovarne uno nuovo … e così sono entrato in CHIMAR e ho visto l’azienda da una prospettiva diversa.
Ho deciso di provare #bossinincognito dopo averci pensato a lungo, ero indeciso e dubbioso non mi vedevo adatto ad un esperienza di questo tipo. Alla fine ho accettato e devo dire che sono state giornante divertenti e di grandi emozioni. (…)
L’ad di Chimar poi aggiunge:
Il conoscere e approfondire le storie delle persone mi ha emozionato a volte commosso e a volte fatto sorridere ma soprattutto mi ha fatto sentire ancora più forte il senso di responsabilità che dobbiamo avere verso le persone che sono parte della nostra squadra.

Boss in incognito: il programma e la puntate dell’edizione 2022

Il ciclo 2022 di Boss in Incognito contiene un totale di quattro puntate, che raccontano altrettante realtà aziendali italiane d’eccellenza. Dopo la “Olivero”, la Arcadia Yachts e la Chimar Spa, la prossima settimana Max Giusti chiuderà la serie 2022 del programma visitando un’azienda che produce pizze fresche confezionate. Questo il calendario ufficiale della trasmissione:

  • Prima puntata (31 maggio)
  • Seconda puntata (7 giugno)
  • Terza puntata (14 giugno)
  • Quarta puntata (21 giugno)

Tagged in:

Rai 2