Attilio Romita proprio non ci sta a essere in nomination e non fa nulla neanche per nascondere la sua frustrazione. L’ex mezzobusto del Tg1, nel corso della puntata andata in onda ieri sera del Grande Fratello Vip, lunedì 6 febbraio, è stato mandato al televoto da quello che Sonia Bruganelli ha bonariamente definito il “gruppo di Tavassi”.

A nominare il giornalista sono stati: Giaele De Donà, Edoardo Donnamaria, Micol Incorvaia, e appunto l’ex naufrago Tavassi. Quattro voti che hanno mandato letteralmente su tutte le furie Romita, che nel cuore della notte ha fatto una scenata assurda.

Attilio Romita si sfoga con Nikita Pelizon: “È un organizzazione mafiosa”

Romita, a puntata terminata e ancora pieno di risentimento per essere finito in nomination, se l’è presa proprio con il gruppetto che l’ha votato, convinto che “il gruppo di Tavassi”, si stia coalizzando davvero contro di lui: “Davanti ad una cosa del genere, non gioco più” – ha affermato confidandosi con Nikita PelizonIl grande capo (Tavassi, ndr) decide chi fare fuori! Questa è un’organizzazione mafiosa, non va bene. Quando questo gioco lo fanno anche i tuoi amici, che ci stai a fare qui?”.

Edoardo Tavassi tenta un confronto con Romita

Pare che contro l’ira funesta di Attilio Romita finito in nomination, a nulla sia servito il tentativo di Edoardo Tavassi di confrontarsi. Nella notte il vippone ha cercato di far ragionare il suo coinquilino, spiegandogli che non esiste nessun gruppo e nessuna coalizione contro di lui, ma solo persone a cui lo stesso Romita ha fatto qualche sgarbo di troppo all’interno della Casa del Gf.

Quel paragone con la mafia che non è piaciuto sul web

Il Grande Fratello Vip è un gioco, e in quanto tale, le dinamiche e le strategie per arrivare alla vittoria sono lecite. Paragonarle, o anche solo avvicinarle alla parola Mafia, attività criminale responsabile di morti atroci, è assurdo. In tanti sul web hanno trovato irrispettosa la frase di Attilio Romita, e alcuni hanno chiesto perfino la squalifica: “È una vergogna…usare termini come MAFIA in un gioco. Squalifica immediata”.

Tagged in:

Canale 5