Da anni ormai fa coppia fissa con Tina Cipollari nelle vesti di opinionista a Uomini e Donne (in streaming su Mediaset Infinity), condotto da Maria De Filippi, e adesso, in poche ore, è riuscito a sorprendere inaspettatamente i suoi follower. Stiamo parlando di Gianni Sperti, il quale con un annuncio su Instagram ha dichiarato di essere “ufficialmente innamorato”. Lo storico volto di Canale 5, in una storia dedicata alle novità sentimentali, ha spiazzato tutti ha affermato di essere fidanzato ma non ha rivelato ulteriori dettagli. Scopriamo nello specifico come sono andate le cose.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GIANNI SPERTI (@giannispertiofficial)

“Sono ufficialmente innamorato”, l’annuncio di Gianni Sperti su Instagram

Era single da tempo ma adesso Gianni Sperti ha il cuore impegnato. Nonostante un certo riserbo sulla sua vita privata perché molto riservato, l’opinionista di Uomini e Donne con una storia su Instagram ha sorpreso i suoi numerosi follower scrivendo:

Prima che lo leggiate sui vari blog e giornali online preferisco anticiparvelo direttamente qui: sono ufficialmente innamorato.

Inutile dire che questo annuncio ha spiazzato tutti e presto la notizia è diventata virale.

Gli opinionisti di Uomini e Donne Gianni Sperti e Tina Cipollari

Gli opinionisti di Uomini e Donne Gianni Sperti e Tina Cipollari

La vita privata

Non si è mai saputo molto sulla vita privata di Gianni Sperti, ciò che è noto è che nel 1998 ha sposato Paola Barale. Un matrimonio che, però, si è concluso dopo quasi quattro anni. Da quel momento, ha deciso di tenere prettamente privata la sua vita sentimentale. In un’intervista rilasciata lo scorso aprile a Verissimo, il ballerino e opinionista parlò della fine della sua storia con Paola Barale:

Dopo Paola Barale ho amato con tanta passione, ma è stato un amore un po’ malato con tanta gelosia, ci siamo un po’ chiusi, abbiamo eliminato gli amici. E quando mi sono sentito soffocare la storia è finita.

In merito alla sua presunta omosessualità disse:

La cosa che mi dà fastidio è che ancora oggi ci sia questa voglia di sapere o pensare o chiedere alla persona che tendenza sessuale abbia. Che io sia omosessuale o non lo sia, forse sì forse no, non lo dirò mai. Perché dirlo vuol dire mettersi un’etichetta e quindi fare una differenza ed essere diverso da uno o dall’altro gruppo. Io non vengo e ti chiedo “Silvia sei etero?”, io vorrei che gli esseri umani fossero categorizzati solo in base all’essere buoni o cattivi, il resto non conta.

Ora Gianni è felicemente innamorato e anche se non sappiamo chi sia l’artefice della sua felicità, noi vi terremo aggiornati.