Tra poche settimane saranno presentati i nuovi palinsesti televisivi e la Rai mette in campo una vera e propria rivoluzione d’autunno. Tra Fiorello che rimarrà nell’azienda di viale Mazzini e non seguirà l’amico e collega Amadeus al Nove, il ritorno di Massimo Giletti e tante altre novità non ci sarà di che annoiarsi.

Rivoluzione Rai: il ritorno di Giletti e lo show alla Renzo Arbore di Fiorello

Il nuovo morning show di Carolina Di Domenico Binario 2 andrà a sostituire VivaRai2 che si ferma a due edizioni. Fiorello dovrà cambiare abitudini perché non è più prevista per lui la sveglia al mattino presto: i vertici di viale Mazzini vogliono affidargli un programma in prima serata. Una trasmissione nuova che farà un balzo indietro nel tempo, tornando agli anni Ottanta e a Renzo Arbore insieme a Nino Frassica. I due conducevano con successo Indietro Tutta!. Quindi il nuovo show del mattatore siciliano sarebbe ispirato allo storico programma di quarant’anni fa con momenti di divertimento, satira e musica.

Il futuro di Serena Bortone (in Rai)

Serena Bortone rea, secondo alcuni, di aver letto il discorso di Antonio Scurati sul 25 aprile non sarà silurata ma anzi tornerà a condurre un programma nel daytime della Rai. In effetti Oggi è un altro giorno ha sempre avuto un ottimo riscontro di pubblico nella fascia postprandiale.

Serena Bortone dice addio a Oggi è un altro giorno

Serena Bortone dice addio a Oggi è un altro giorno

Scomparirà però il suo talk show Che sarà e nella seconda serata di Rai 3 ci sarà Maria Latella. Di domenica Sigfrido Ranucci partirà prima con Report così da cercare di “sfidare” Fabio Fazio con il suo Che Tempo Che Fa.

Mara Venier resta a Domenica In (con un cambio di look)

Mara Venier condurrà per l’ultima volta, o almeno così ha fatto sapere, Domenica In. La trasmissione però cambierà look: non ci saranno lunghe interviste ma sarà data molta più attenzione all’attualità e all’intrattenimento. Inoltre è prevista anche la messa in onda in un nuovo studio Rai.