Addio a Paola Gassman. L’attrice è scomparsa a 78 anni. Figlia di Vittorio e protagonista insieme al marito della scena teatrale italiana, era malata da qualche tempo. A dare la triste notizia il compagno di una vita, l’attore Ugo Pagliai, insieme ai figli Simona e Tommaso.

La morte di Paola Gassman, una vita per il teatro

È scomparsa all’età di 78 anni l’attrice Paola Gassman, era malata da tempo. Figlia di Vittorio Gassman e di Nora Ricci, sorellastra di Vittoria, Alessandro e Jacopo, è stata protagonista insieme al compagno di una vita Ugo Pagliai della scena teatrale italiana. Ha iniziato la carriera nella compagnia Teatro Libero diretta da Luca Ronconi, impegnata in tour nello spettacolo Orlando furioso in Europa e negli Stati Uniti.

Tra i suoi spettacoli più significativi: “La cucina di Wesker”, regia di Lina Wertmuller, “Spettri” di Ibsen, “Processo di famiglia” di Diego Fabbri, “Cesare o nessuno” e “Fa male il teatro”, in cui è stata diretta dal padre Vittorio Gassman.

Sul palcoscenico nacque anche l’amore con Ugo Pagliai, facendo da allora insieme coppia fissa nella vita e in teatro. Con la ditta teatrale Pagliai-Gassman ha messo in scena molti spettacoli sia nel genere drammatico sia in quello comico e brillante

Il messaggio di Alessandro Gassman per la sorella Paola

Sui social, il fratellastro Alessandro Gassmann ha condiviso un messaggio: “Ciao sorella mia. Sei sempre stata la più saggia di tutti noi, la più rassicurante, la più equilibrata e simpatica. Ti vorrò per sempre bene, come tutti quelli che ti hanno conosciuta”.