Continua lo scambio di accuse tra Ilary Blasi e Francesco Totti sulle reciproche infedeltà. Nel suo libro Che Stupida la showgirl ha infatti rivelato che la storia tra il suo ormai ex marito e l’attuale compagna Noemi Bocchi è iniziata molto tempo prima di quanto avesse detto l’idolo della Roma. A supportare tale ipotesi anche diversi indizi rivelati senza peli sulla lingua dalla presentatrice.

Le rivelazioni di Ilary Blasi su Francesco Totti

Dopo il discusso documentario pubblicato su Netflix Unica Ilary Blasi rilancia con un libro dal titolo Che Stupida. In queste pagine la showgirl ripercorre la sua lunga storia d’amore con l’ex calciatore Francesco Totti conclusasi recentemente con un burrascoso divorzio. Negli ultimi tempi gli ormai ex coniugi hanno imputato la colpa della fine del loro matrimonio ai rispettivi tradimenti. Secondo il “Pupone” la showgirl avrebbe iniziato a tradirlo già da tempo con il suo personal trainer Cristiano Iovino mentre la conduttrice nel suo libro racconta di aver scoperto l’infedeltà del marito molto tempo prima.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ilary Blasi (@ilaryblasi)

Un’accusa sempre rigettata da Ilary ma che sarebbe stata confermata proprio dallo sportivo. Era infatti luglio del 2021 quando ricorda di aver incontrato Noemi Bocchi in Sardegna nel corso di un torneo di padel dove giocava Totti.

Gli indizi che confermano la versione della conduttrice

Francesco Totti ha sempre sostenuto che il suo amore con l’attuale compagna fosse nato nel gennaio 2022 solo dopo la scoperta del tradimento ricevuto. Ci sono però alcuni indizi che sembrerebbero avvalorare i sospetti di Ilary. Come la stessa showgirl ha rivelato il giorno di San Valentino 2022 la floral designer avrebbe pubblicato una story su Instagram con delle rose rosse e una didascalia: “tredici mesi di noi”. Questo darebbe quindi ragioni a Blasi che da sempre fa iniziare la relazione del suo ex marito nel gennaio 2021, esattamente tredici mesi prima del contenuto social.