Non è solo la musica a salvare. Neppure se sei un musicista di professione, ti chiami Giovanni Allevi e hai fatto del suono la tua ragione di vita. C’è anche altro, ad esempio la meditazione. Il pianista e concertista, infatti, ha dichiarato in un post Instagram di lottare contro il dolore del cancro meditando, concentrando il pensiero sul respiro. Lo fa perché da tempo è malato di una particolare forma di mieloma, che lo costringe a cure continue, sofferenza e solitudine a letto. Così Allevi condivide il suo percorso di guarigione coi follower, ai quali ha spiegato dove trova la forza. Ecco cos’ha detto. 

Giovanni Allevi, meditazione per superare il cancro

“Per superare il dolore, dedico del tempo ogni giorno alla meditazione”. Queste le parole d’esordio di Giovanni Allevi in un recente post Instagram. Da tempo infatti è stato colpito da un malattia molto difficile, il mieloma. Ma da buon ottimista, il musicista Allevi ha deciso di combattere e parlarne pubblicamente. 

Oltre ad aiutarsi con la musica, il suo metodo per superare i momenti di dolore sta tutto nella meditazione. “Inizio con pensieri di riconoscenza nei confronti del Creato. Poi mi concentro sul respiro, finché il mio Ego si dissolve ed io divento Nulla”. La mente si svuota, le preoccupazioni svaniscono. E il cancro è momentaneamente archiviato a fastidio passeggero. Questa la tecnica che Giovanni Allevi ha condiviso su Instagram. 

Nel proseguo del post, il pianista arruffato ha poi aggiunto altri dettagli. “Grazie al gattino, divinità adorata dagli antichi Egizi, mantengo il contatto col Dio Tutto della Natura, indiviso, eterno, sempre beato, che permea col suo Logos ogni cosa”. Qualche concessione all’esoterico, al mistico e alla religione. Niente di nuovo, per un personaggio che si è fatto conoscere anche per le sue bizzarrie, sempre messe in bella mostra. 

Il punto, però, è che al di là delle stranezze lui cerca di pacificare il suo mondo interiore. Lavora sulla mente, si rilassa, pensa positivo. E regala le sue convinzioni al pubblico dei social. 

La battaglia di Allevi contro il mieloma

Allevi è malato ormai da tempo. Un mieloma lo ha colpito inaspettatamente, e adesso deve curarsi con costanza. Il mieloma che l’ha attaccato non è altro che un tumore alle cellule del midollo osseo, che provoca anche fratture e dolori molto forti. Inevitabile allora lo stop, tra concerti ed eventi pubblici. 

Giovanni ha però continuato a lavorare alle sue composizioni, in privato. E continua a tenere al corrente i fan, tramite post social, sul progredire delle cure, oltre che sul suo lavoro. A soli 54 anni, il viso ancora giovane e l’animo giovanile, il talento italiano non sembra affatto intenzionato a mollare. E il popolo del web gli dà la forza, in questi mesi di fatica e riposo.