In queste ore è in corso la camera ardente per Sandra Milo, che si è spenta ieri 29 gennaio all’età di novant’anni. La musa ispiratrice di Federico Fellini e successivamente signora sempre sorridente della tv italiana sarà celebrata a Roma domani 31 gennaio.

Dove saranno celebrati i funerali di Sandra Milo

I funerali di Sandra Milo si terranno nella chiesa degli Artisti (Basilica della Santa Maria in Montesanto) della capitale domani, mercoledì 31 gennaio, alle ore 12:00. È lo stesso luogo di culto dove hanno avuto luogo gli ultimi saluti a Michela Murgia, Maurizio Costanzo e Gina Lollobrigida.

La camera ardente in Campidoglio

In queste ore è in corso in Campidoglio la camera ardente per l’ultimo saluto a Sandra Milo che sarà aperta fino alle 19:30. Vicino al feretro ci sono tanti fiori bianchi, una Madonnina con l’acqua benedetta e un’immagine di Padre Pio. I primi ad entrare sono stati i suoi tre figli Debora Ergas, Azzurra e Ciro De Lollis. Quest’ultimo ha ricordato sua madre ieri durante il programma di Caterina Balivo La volta buona.

Le parole di Debora Ergas

La primogenita di Sandra Milo Debora Ergas ha raccontato di come, di comune accordo con i suoi fratelli, ha rispettato il desiderio dell’attrice di non voler apparire in televisione negli ultimi istanti della sua vita affinché nella mente del pubblico, che tanto l’ha amata, restasse l’immagine di lei sempre bella, elegante e sorridente. Proprio per rispettare le sue ultime volontà i figli hanno deciso che “Sandrocchia” avrebbe compiuto il suo ultimo viaggio vestita di bianco come una sposa. La scelta dell’abito è ricaduta su uno dei suoi vestiti preferiti “anche se molto sexy – afferma Debora perché anche a novant’anni, diceva sempre sua madre, una donna se vuole può conquistare gli uomini”. Ovviamente non potevano mancare il suo inconfondibile rossetto rosso e i tacchi a spillo.