Pochi giorni fa, Angelica, figlia di Fiorello e Susanna Biondo ha compiuto diciotto anni e, in quell’occasione, c’è stata grande commozione per il conduttore di Viva Rai 2! (in streaming su RaiPlay) durante il ballo con la figlia. A pochi giorni di distanza, c’è stato un altro momento emozionante per lo showman condiviso proprio con la sua Angelica: la ragazza si è esibita al pianoforte sul palco del Teatro Antico di Taormina e a presentarla è stato proprio il suo caro papà. Vediamo tutti i dettagli.

Fiorello presenta sua figlia Angelica al Teatro Antico di Taormina: emozione e orgoglio per lo showman

A pochi giorni di distanza dal diciottesimo compleanno di sua figlia Angelica, Fiorello, con il cuore pieno di gioia, ha presentato il debutto della ragazza al pianoforte sul palco del Teatro Antico di Taormina. Poco prima che la figlia iniziasse a suonare, lo showman d’Italia ha voluto raccontare un piccolo retroscena dell’esibizione:

Avevo detto a mia figlia ‘perché non suoni il pianoforte?’ e lei aveva risposto ‘va bene, però oggi pomeriggio vengo a provare’. Solo che poi non è riuscita a provare

Poi, l’ha esortata a suonare: “Però, siamo tra amici, io ho gli spartiti. Puoi farlo un minutino?”

Durante l’esibizione, Fiorello è rimasto al suo fianco, improvvisando dei passi di danza (forse per smorzare un po’ la tensione) e tenendo il tempo.

Al termine della performance non sono mancati gli applausi per Angelica, la quale ha subito cercato lo sguardo di suo padre. Il mattatore ha ricambiato guardandola con occhi pieni di orgoglio e ammirazione e con un gran sorriso.

Angelica, figlia di Fiorello

Angelica, figlia di Fiorello

Angelica e il debutto al Teatro Antico di Taormina: piovono critiche su Tik Tok

I video della breve performance di Angelica hanno fatto il giro del web, in particolare, hanno riscosso un grande numero di visualizzazioni su Tik Tok. Tuttavia, tra gli utenti c’è chi si complimenta con la giovane e chi, invece, la critica duramente, accusandola di aver potuto suonare solo perché “raccomandata”, ovvero, “figlia di”.: “Se non fosse stata la figlia di Fiorello l’avrebbero fatta esibire?”. Voi cosa ne pensate?