C’era anche Enrico Montesano tra gli ospiti dell’ultima puntata del talk show Ciao Maschio, andata in onda sabato 4 maggio 2024 a mezzanotte su Rai 1. Intervistato da Nunzia De Girolamo, l’attore ha rilasciato delle dichiarazioni che hanno lasciato tutti a bocca aperta. Famoso per essere stato espulso da Ballando con le Stelle dopo aver indossato una maglietta della X MAS, Enrico Montesano ha svelato oggi di essersi pentito di aver partecipato al programma. Ma vediamo insieme cosa ha raccontato l’attore.

Le parole di Enrico Montesano sulla squalifica

Alle telecamere di Ciao Maschio, Enrico Montesano ha ricordato quando fu squalificato da Ballando con le Stelle dopo sole sei puntate nel 2022. In quell’occasione l’attore fu infatti espulso per aver indossato, durante le prove con Alessandra Tripoli, una maglietta con le insegne della X MAS, l’unità speciale della Marina che fu uno dei simboli della Repubblica Sociale Italiana, accompagnata dalla frase di Gabriele D’AnnunzioMemento audere semper“, il motto della formazione militare. Intervistato da Nunzia De Girolamo, Montesano ha espresso il suo pentimento per aver partecipato al programma: “Mi sono pentito di aver fatto alcune cose. ‘Ballando con le Stelle’? Ecco, quella è un’altra cosa che non dovevo fare. E io invece l’ho fatta con una grande dissonanza cognitiva, cosa che ho anche detto liberamente. Però mi affascinava il fatto di poter prima dell’esibizione di danzatore, perché io ho ballato sul serio per esprimermi come artista, attore”.

enrico montesano

Tutti i rimpianti di Enrico Montesano

Ma la partecipazione a Ballando con  le Stelle non è stata l’unico rimpianto dell’attore. Europarlamentare con il PDS dal 1994 al 1996, Montesano ha parlato anche della sua esperienza politica: “Se potessi tornare indietro resisterei alla tentazione di soddisfare la curiosità politica”, ha spiegato, aggiungendo: “Forse ho dispiaciuto anche quelli che non la pensavano come me. Io mi ero illuso perché pensavo di fare qualcosa di buono e di bello per il mio Paese. Mi dimisi dopo 22 mesi, senza neanche maturare la pensione da parlamentare europeo. Sono felice di questo, così nessuno può dire che gravo sulle tasche dei contribuenti”.

Tagged in:

Rai 1