Un Brad Pitt bello come il sole – e spirituale come poche altre volte sullo schermo – sarà protagonista stasera in tv sabato 9 luglio 2022 con un grande classico degli anni ’90: Sette anni in Tibet, del 1997, pellicola drammatica diretta da Jean-Jacques Annaud e tratta dal libro autobiografico scritto da Heinrich Harrer nel 1953.

Dove vedere il film in tv e streaming

Sette anni in Tibet è in programma oggi 9 luglio 2022 alle 21.15 su Rai Movie (canale 24, durata: 128’). Il film sarà visibile anche in streaming da pc, tablet e smartphone collegandosi al sito dell’emittente. Inoltre, la pellicola è disponibile in versione on demand sulla piattaforma Netflix.

Sette anni in Tibet - Brad Pitt interpreta Heinrich Harrer

Sette anni in Tibet – Brad Pitt interpreta Heinrich Harrer

Sette anni in Tibet: la trama

Heinrich Harrer è un alpinista austriaco arrogante ed egocentrico la cui sete di fama lo porta ad abbandonare la moglie incinta per unirsi a una spedizione del 1939 per scalare Nanga Parbat, una delle vette più alte dell’Himalaya. I suoi sogni di gloria, però, subiscono una brusca battuta d’arresto quando la squadra fallisce nella sua missione. Nel frattempo, è scoppiata la seconda guerra mondiale in Europa ed Harrer – cittadino di uno stato nemico in una colonia britannica – viene fatto prigioniero in India, ma riesce a fuggire con il compagno di arrampicata Peter Aufschnaiter trovando rifugio in un santuario isolato in Tibet.

I due occidentali lottano per adattarsi alla vita nella città santa di Lhasa. Peter incontra e sposa Pema (Lhakpa Tsamchoe), una bellissima sarta tibetana. Heinrich, che sente la mancanza di sua moglie e desidera conoscere il figlio che non ha ancora visto, trova affetto e serenità nell’amicizia con il giovane Dalai Lama. Al ragazzo, di appena 14 anni, insegna i modi occidentali e a sua volta da lui impara l’umiltà, la compassione e l’introspezione.

A distanza di 7 anni dal suo arrivo in Tibet, l’invasione dei soldati cinesi porta la guerra e il caos in quell’oasi di serenità. Heinrich è dunque costretto a tornare a casa, ma il periodo trascorso al monastero e l’amicizia col Dalai Lama lo hanno reso un uomo totalmente diverso da quello che era partito dall’Austria molti anni prima…

Cast del film stasera in tv (9 luglio)

L’alpinista Heinrich Harrer è Brad Pitt, uno degli attori più stimati e amati di Hollywood che nella sua lunga carriera ha girato successi mondiali come La grande scommessaOcean’s Eleven – Fate il vostro gioco, World War Z The Counselor. L’amico e collega scalatore di Heinrich, Peter Aufschnaiter, ha il volto di David Thewlis (The Lady – L’amore per la libertà, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Wonder Woman). Tenzin Gyatso, il giovane Dalai Lama che diventa amico di Heinrich Harrer, è interpretato da tre attori differenti a seconda della fase del film: Dorjee Tsering (a 4 anni), Sonam Wangchuk (a 8 anni), Jamyang Jamtsho Wangchuk (a 14 anni). La regia del film è firmata dal francese Jean-Jacques Annaud, che tra i tanti film diretti vanta Il nome della rosa, Il nemico alle porte e L’ultimo lupo.

Sette anni in Tibet - David Thewlis è Peter Aufschnaiter

Sette anni in Tibet – David Thewlis è Peter Aufschnaiter

Alcune curiosità su Sette anni in Tibet

All’epoca dell’uscita di Sette anni in Tibet, la Repubblica Popolare Cinese non prese bene il carattere brutale e spietato con cui venivano rappresentati i suoi militari durante l’occupazione del Tibet. Come risposta, il regista e gli attori protagonisti Pitt e Thewlis sono stati banditi per sempre dalla Cina.

Al botteghino negli Stati Uniti, Sette anni in Tibet ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 36,1 milioni di dollari e 10,1 milioni di dollari nel primo weekend. In totale il film ha raccolto 130 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte di una spesa di produzione vicina ai 70 milioni.

Tagged in:

La7, Netflix, Rai Movie