Grande divertimento stasera in tv (11 novembre) con il film Quo vado?, in onda su Canale 5 alle 21:20 e in contemporanea diretta streaming sulla piattaforma Mediaset Infinity. Sarà per l’espressione da finto tonto o da sapiente burlone, ma con Checco Zalone, interprete della pellicola, si ride sempre. Le situazioni reali, rese provocatorie dalla sua ironia così schietta da risultare pungente, finiscono per coinvolgere tutti e la parodia dei temi più popolari ha il merito di far sorridere anche i più coinvolti. Per questo l’idea di una commedia leggera, ma significativa, riporta inevitabilmente ai film dell’attore pugliese e la promessa di un intrattenimento piacevole è puntualmente mantenuta. Quo vado? rientra perfettamente nel paradigma della comicità secondo Zalone, con situazioni divertenti a cominciare dalle ambientazioni che riescono a coinvolgere gli spettatori, in un crescendo di mordace ingenuità. In scena si ritrova il naturale evolvere delle realtà impreziosite dalla lato comico delle vicende e l’abilità di Zalone è quella di porre l’accento proprio sul lato divertente, per aiutarci a sorridere anche delle rinunce e degli stereotipi.

Quo vado? - La locandina del film stasera in tv (10 marzo)

Quo vado? – La locandina del film stasera in tv (17 marzo)

Quo vado?: la trama

Checco è un ragazzo fortunato che ha raggiunto il suo obiettivo professionale di conquistare un posto fisso e vive in famiglia per risparmiare. I suoi problemi cominciano quando una riforma della pubblica amministrazione prevede riduzioni del personale che lo coinvolgono, trascinandolo in uno spassoso braccio di ferro con la dirigente incaricata dei tagli. Il suo determinato rifiuto a lasciare l’amato posto fisso, che nel suo caso riguarda la concessione delle licenze di caccia e pesca, lo porta in giro per il mondo seguendo le disposizioni della dottoressa Sironi che condannandolo ai lavori più pericolosi nei luoghi più sperduti, spera di convincerlo a farsi liquidare per abbandonare la sua scrivania e quello che essa rappresenta. Ma Checco già da bambino inseguiva il miraggio del posto fisso e per lui niente è più brutto che abbandonarlo. Durante i suoi spostamenti forzati in giro per il mondo, il dipendente pubblico trova sempre un motivo che lo convince di quanto valga la pena resistere e non arrendersi alle lusinghe economiche della dottoressa Sironi. Alla fine Checco la spunta e torna alla suo ruolo di dipendente pubblico, ma una notizia imprevedibile stravolge tutti i suoi piani e si ritrova nel cuore dell’Africa, catturato dagli indigeni e costretto a spiegare ad un capo tribù come sia finito lì, cercando di convincerlo a farsi liberare. Riuscirà anche in questa impresa?

Quo Vado? - Checco Zalone

Quo Vado? – Checco Zalone

Curiosità e cast del film stasera in tv (11 novembre 2022)

Quo vado? è il quarto film di Checco Zalone, dopo Cado dalle nubi, Che bella giornata e Sole a catinelle. Tanto atteso dal pubblico, pronto a gustare la gustosa ironia del comico pugliese, il film si rivela un po’ meno dissacrante dei precedenti lavori dell’artista, fatto di un umorismo che sembra ingentilito quasi a non voler offendere un modo di pensare assai diffuso. La storia, però, conquista e diverte grazie alla caratterizzazione perfetta dei personaggi con una brillante e perfetta Sonia Bergamasco (La giostra degli scambi, Come un gatto in tangenziale), nei panni della dottoressa Sironi, un infallibile Lino Banfi (Vieni avanti cretinoZucchero miele e peperoncinoFracchia la belva umana) nel ruolo del senatore Nicola Binetto e la compianta Ludovica Modugno e Maurizio Micheli (Il commissario Lo Gatto) interpreti di Caterina e Peppino, i genitori di Checco. Il protagonista ovviamente è lui, Checco Zalone, che dopo aver conosciuto Valeria Nobili – che ha il volto di Eleonora Giovanardi (L’alligatore) – stravolge il suo modo di pensare.

Quo Vado? - Eleonora Giovanardi e Checco Zalone

Quo Vado? – Eleonora Giovanardi e Checco Zalone

Il trailer di Quo Vado? – VIDEO

Tagged in:

Canale 5