«Alt! Chi siete? Cosa portate? Sì, ma quanti siete? Un fiorino!» basta questa gag a far tornare in mente Non ci resta che piangere, la commedia stasera in tv (21 gennaio 2024) su Cine4 dalle 21:25 circa ed in live streaming sul sito gratuito Mediaset Infinity. Indimenticabili Massimo Troisi e Roberto Benigni nelle avventure dei due ingenui personaggi alle prese con un surreale viaggio nel tempo invischiati nelle abitudini medioevali che gli piomberanno addosso, ma che non perderanno occasione per provare a cambiare le sorti della storia e, quindi, dell’umanità intera.

Non ci resta che piangere: la trama

Saverio e Mario sono due amici, uno fa il bidello e l’altro l’insegnante. Un giorno sono fermi ad un passaggio a livello e chiacchierano in attesa che passi il treno, confidandosi alcune preoccupazioni. Saverio in particolare è preoccupato per Gabriella, sua sorella, ormai in depressione dopo la fine della sua relazione con un ragazzo americano. L’attesa diventa troppo lunga, i due decidono di percorrere una strada alternativa che li porta in mezzo alla campagna e quando rimangono in panne, visto che è sera e piove, decidono di fermarsi in una locanda lì vicino. Vengono sistemati in una stanza già occupata da un ospite e, quando la mattina si svegliano e trovano l’uomo che fa pipì dalla finestra rimangono stupiti e divertiti dal suo comportamento. Ma non è quella l’unica stranezza che li colpisce. Mario e Saverio si ritrovano nell’immaginaria Frittole del 1492 e da qui comincia la loro spassosa avventura che li porterà ad incontrare personaggi di particolare spicco: da Girolamo Savonarola a Leonardo Da Vinci, e persino Cristoforo Colombo con il quale ingaggeranno un’interminabile tira e molla per convincerlo a non partire alla scoperta dell’America, perché Saverio spera che «Se io, per cinque minuti, riuscivo a fermare Colombo, quell’imbecille non nasceva e la mi sorella stava bene».

Non ci resta che piangere - Stasera in tv

Non ci resta che piangere – Stasera in tv (27 dicembre)

Curiosità e cast del film stasera in tv (21 gennaio)

Non ci resta che piangere è il film scritto, diretto ed interpretato dal compianto Massimo Troisi e da Roberto Benigni arrivato al cinema nel 1984. Il titolo della pellicola fu ricavato da una nota lettera scritt23 dicembrea dal precursore dell’umanesimo Francesco Petrarca ed indirizzata a Barbato da Sulmona. «Non tutto in terra è stato sepolto: vive l’amor, vive il dolore; ci è negato veder il volto regale, perciò non ci resta che piangere e ricordare» scriveva, infatti, l’autore de Il Canzoniere. Protagonisti del film sono, come detto, Massimo Troisi (Pensavo fosse amore… invece era un calesse) nei panni di Mario e Roberto Benigni (Johnny Stecchino) in quelli di Saverio. Accanto a loro una giovanissima Amanda Sandrelli nei panni di Pia, il compianto Carlo Monni in quelli di Vitellozzo e Paolo Bonacelli in quelli di Leonardo da Vinci.

Il trailer di Non ci resta che piangere – VIDEO

Tagged in:

Cine34, Rete 4