La casa (2013, in originale Evil Dead) è un film horror soprannaturale americano diretto da Fede Álvarez (Man in the Dark, Millennium – Quello che non uccide), al suo esordio nei lungometraggi, interpretato da Jane Levy (Suburgatory), Shiloh Fernandez (Skateland), Jessica Lucas (Gotham), Lou Taylor Pucci (American Horror Story) ed Elizabeth Blackmore (The Vampire Diaries). Il film è il remake dell’omonimo del 1981 diretto da Sam Raimi (Spider-Man trilogy, The Gift), che per questo progetto compare come produttore assieme a Robert Tapert e Bruce Campbell per TriStar Pictures, Ghost House Pictures e FilmDistrict, ed è distribuito da Sony Pictures Releasing.

Cast e trama del film horror: dove la possessione demoniaca ebbe inizio

In una casa abbandonata in mezzo al bosco, una ragazza considerata posseduta dal demonio viene bruciata viva al cospetto del padre, dopo che una vecchia leggendo un libro sentenzia che sia l’unico mezzo per salvare la sua anima immortale.

Tempo dopo, cinque amici si ritrovano nel bosco per aiutare una di loro a superare la propria tossicodipendenza. Infatti Mia (Jane Levy) è un’eroinomane che da tempo cerca di disintossicarsi senza successo, complice il fatto che suo fratello David (Shiloh Fernandez) l’ha costretta ad accudire da sola la madre psicolabile. I due fratelli si riuniscono assieme alla fidanzata di David, Natalie (Elizabeth Blackmore), e altri due amici, Olivia (Jessica Lucas) ed Eric (Lou Taylor Pucci), il miglior amico di David. Il seminterrato della casa è lo stesso in cui si era consumato il sacrificio della giovane posseduta, e il gruppo lo ritrova pieno di carcasse di animali, tracce di sangue, un fucile ed un libro intitolato “The Naturom Demonto”.

Forse manca l’assurda ironia che aveva contraddistinto l’originale, ma la nuova versione de La casa (2013) compensa con terrore brutale, sapaventosa paura e violenza sanguinosa (fonte: Rotten Tomatoes).

Eric trova il libro e comincia a leggere la formula di un incantesimo, malgrado gli avvertimenti scritti e, così facendo, evoca una forza maligna. Mia vede una ragazza insanguinata correre per i boschi e prega il gruppo di abbandonare la casa. Purtroppo gli altri pensano che sia in preda ad una crisi di astinenza e non le danno retta. La ragazza ruba la macchina di Eric e fugge, ma subisce un drammatico incidente nel tentativo di schivare la visione di una ragazza nuda. Si schianta su un albero e, mentre scappa disperata nel bosco, viene posseduta da uno spirito demoniaco che le mostra la parte di se stessa ora appartenente all’Abominio.

Successivamente, i ragazzi subiscono le nefaste conseguenze della possessione demoniaca di Mia, la quale avverte David che sono tutti destinati a morire e spara a suo fratello nella spalla: prima di rinchiuderla nel seminterrato David non riesce ad evitare che Olivia venga travolta dal vomito sanguinolento di Mia e diventi così altrettanto posseduta. Olivia si automutila il viso con un frammento dello specchio del bagno ed attacca Eric il quale, per salvarsi, è costretto ad ucciderla. David accorre richiamato dai rumori della colluttazione e, portato Eric in salvo, mentre è intento a medicargli le ferite, ascolta da lui l’ipotesi secondo la quale l’aver letto ad alta voce l’incantesimo ha scatenato “qualcosa di malvagio”. Intanto anche Natalie viene posseduta tramite un bacio sanguinolento ricevuto da Mia.  Eric spiega poi che, secondo il The Naturom Demonto, il “Taker of Soul” (cacciatore di anime), deve impossessarsi di cinque anime per rilasciare l’Abominio…

La casa (2013): accoglienza, distribuzione e trailer

Il film è uscito negli Stati Uniti, con PG-rating R (vietato agli under 17 non accompagnati) il 5 aprile 2013. Il rating finale deriva da aggiustamenti dovuti per ovviare alla prima valutazione di NC-17 (vietato ai minori di 17 anni) e raggiungere invece il rating a cui il film era contrattualmente vincolato. L’uscita in DVD e Blu-ray, è avvenuta il 16 luglio 2013.  In Italia è uscito nelle sale il 9 maggio dello stesso anno, distribuito da Warner Bros Italia.  Il film ha incassato oltre 97,5 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte di un budget di 17 milioni.

Il regista Fede Álvarez e lo sceneggiatore Rodo Sayagues, entrambi uruguaiani, hanno co-sceneggiato lo script, e Diablo Cody fu incaricata di revisionarlo in modo da tradurlo al meglio in versione americana. Fede Álvarez ha anche dichiarato e rivendicato la sua decisione stilistica di non utilizzare CGI (immagini generate al computer), nonostante il suo ben noto background in effetti speciali digitali. Il produttore Bruce Campbell, che aveva vestito i panni del personaggio horror Ash Williams nel lungometraggio originale, al termine del film compare in un cameo non accreditato, aggiunto in post-produzione. Le iniziali dei nomi dei protagonisti David, Eric, Mia, Olivia e Nathalie formano l’acrostico DEMON.

La casa (2013): curiosità e dove vederlo in streaming

Lily Collins avrebbe dovuto interpretare il personaggio di Mia ma ha abbandonato il progetto nel 2012. Anche in questa pellicola compare l’auto di Sam Raimi, una Oldsmobile Delta 88, che il regista/produttore inserisce in quasi tutti i progetti in cui è coinvolto. Su Rotten Tomatoes il film ha guadagnato un rating di 62% su 199 recensioni e uno score di 6,6/10. In generale la pellicola ha ricevuto critiche contrastanti. Agli International Film Music Critic Awards del 2013 il compositore della colonna sonora originale Roque Baños ha vinto il premio come Miglior Colonna Sonora per Film Fantasy/Science/Fiction/Horror e il premio come Miglior Composizione dell’anno per Film con il brano “Abomination Rising”.

La casa (2013) è disponibile per lo streaming in italiano nel 2020 su CHILI, Google Play, iTunes, Microsoft Store, Playstation Store, Prime Video, TIMvision e YouTube.

Punteggio IMDb: 6.5/10. Score Metacritic: 57/100. Valutazione Common Sense Media: 3/5.

Per approndire l’argomento consulta la nostra speciale classifica dei 10 migliori film horror da vedere in streaming in italiano nel 2020.