È una storia incredibilmente intensa quella raccontata nel film In guerra (2018), in onda questa sera in prima visione su Rai 3. La vicenda è quella di una lotta di classe senza confini che porta in piazza gli operai dipendenti di una fabbrica che, dopo un accordo interno garantito dal mantenimento dei posti di lavoro per cinque anni, decide di interrompere l’attività con anticipo. Contro questa decisione si anima un’accesa lotta sindacale che invoca il rispetto degli accordi in nome della dignità e dei diritti dei lavoratori. La tensione della trama trova eccellente espressione nella volontà di decine di operai di veder rispettate le loro speranze mentre propongono ottime alternative alla drastica decisione dell’azienda che calpesta per interesse l’unica aspettativa di futura di quegli uomini e delle loro famiglie.

In guerra (30 aprile): tv e streaming

Appuntamento con la lotta di classe nel film In guerra (30 aprile), stasera in prima visione tv su Rai 3, dalle 21:20 circa, ed in diretta streaming su RaiPlay. Dopo aver effettuato l’accesso da sito o da app alla piattaforma gratuita Rai, infatti, è possibile seguire il film da computer, tablet e smartphone alla stessa ora della messa in onda televisiva.

Vincent Lindon è Laurent Amedeo

Vincent Lindon è Laurent Amedeo

Anticipazioni trama

Salvare i posti di lavoro è l’obiettivo di oltre mille operai, dipendenti di un’azienda che si occupa della produzione di apparecchiature automobilistiche. La fabbrica Perrin, infatti, fa parte di un gruppo tedesco ed aderisce ad un accordo nel quale viene richiesto a dirigenti ed operai un sacrificio salariale per consentire all’industria di mantenere l’operatività. La proposta prevede il mantenimento di tutti i posti di lavoro per 5 anni, ma dopo solo ventiquattro mesi dalla firma dell’accordo, l’azienda comunica la volontà di chiudere delocalizzando la produttività, violando apertamente le condizioni pattuite e lasciando tutti i lavoratori disoccupati. Gli operai si ribellano alla decisione aziendale ed attraverso la voce del loro rappresentante Laurent Amédéo, provano ad avanzare controproposte che permettano loro di salvare il posto di lavoro con il proseguimento dell’attività produttiva. La battaglia senza esclusione di colpi portata avanti da quei lavoratori si tinge delle tinte forti della disperazione, mentre la lotta di classe imperversa raccontando la dolorosa realtà delle leggi di mercato e dei diritti dei lavoratori sempre più spesso calpestati insieme alla loro dignità.

Una scena del film In guerra

Una scena del film In guerra

In guerra: curiosità e cast

Il film In guerra arriva al cinema nel 2018 con il titolo originale En guerre e la regia di Stéphane Brizé, partecipa in concorso al Festival di Cannes di quell’anno. Una caratteristica della pellicola è che è stata girata con il coinvolgimento di attori non protagonisti interpreti di se stessi con i quali il protagonista della storia interagisce perfettamente. Protagonista della storia è Vincent Lindon che interpreta Laurent Amedeo, doppiato in italiano da Francesco Pannofino (Faccio un salto all’Avana). Accanto a lui ci sono Mélanie Rover nei panni di Mélanie, Jean Grosset è Grosset, Jacques Borderie in quelli di Borderie, Martin Hauser in quelli di Hauser. Anche l’avvocato Valerie Lamond interpreta se stessa mentre nel ruolo del direttore amministrativo e finanziario della fabbrica c’è David Rey.

Il trailer del film – VIDEO

Tagged in:

Rai 3