Ambientato a Parigi, Arthur e Cesar sono costretti al confronto quando si scontrano con gravi problemi di salute: stasera mercoledì 4 ottobre 2023 in tv su Rai Movie dalle 21.10 va in onda Il meglio deve ancora venire, film del 2019 proposto in prima visione televisiva. Dal titolo originale Le meiller reste à venir, questa pellicola drammatica è diretta dal tandem di registi composto da De La Patelliere e Matthieu Delaporte, divenuti celebri in Italia per il successo riscontrato nelle sale cinematografiche con il film del 2012 Cena tra amici. Il meglio deve ancora venire è visibile anche in live streaming su RaiPlay.

La trama de Il meglio deve ancora venire

Come spesso accade con i film di maggior successo del cinema francese, anche ne Il meglio deve ancora venire si gioca molto sugli equivoci, ma questa volta incentrati su un tema delicato e drammatico come la malattia. Arthur e Cesar, i due protagonisti del lungometraggio, sono amici da quando frequentarono lo stesso, severissimo, collegio. Il primo è un medico ricercatore, rispettoso della legge e delle regole, divorziato – ma ancora legato sentimentalmente alla ex – e con una figlia. Cesar, invece, è l’esatto opposto, e vive una vita trasgressiva e sempre al limite, sfrattato da casa dopo esser caduto in bancarotta, che vive numerose avventure amorose senza mai legarsi. Proprio per un equivoco, lo scapestrato Cesar si trova a credere che Arthursia praticamente in fin di vita. Da quel momento i due proveranno ad aiutarsi per realizzare i propri sogni, anche quelli più complicati e imprevedibili, per potersi godere il resto della vita senza rimpianti.

Il cast del film degli autori di Cena tra amici

Scritto e diretto dai creativi registi Alexandre De La Patelliere e Matthieu Delaporte, il film è una classica commedia alla francese, ma che regala tonalità drammatiche e spunti di riflessione. Alla base del racconto c’è l’amicizia tra due uomini che si sopportano e supportano per raggiungere gli obiettivi che si sono posti. I protagonisti delle folli avventure della pellicola sono Fabrice Luchini e Patrick Bruel.