Non c’è più Schwarzenegger, ma resta Stallone e tanto basta a rendere qualsiasi action movie interessante. Escape Plan 2 – Ritorno all’inferno (2017), stasera in tv su Rai Movie dalle 21.10, perde un pezzo da novanta rispetto al primo capitolo della saga (Escape plan – Fuga dall’inferno) senza però accusare troppo il colpo. Sarà perché al posto di Schwarzy c’è un altro peso massimo, nel vero senso della parola: la new entry del cast è Dave Bautista, 6 volte campione del mondo WWE datosi al cinema – con ottimi risultati – una volta appeso il costume da wrestler al chiodo.

La trama di Escape Plan 2 – Ritorno all’inferno

Ray Breslin è uno dei migliori esperti di sicurezza al mondo, in grado di evadere e trovare dei buchi anche nei sistemi all’apparenza più complessi e imperforabili. Dopo essere fuggito da una prigione da cui era impossibile scappare, si è messo in proprio e ha creato un team di esperti con cui lavora in giro per il mondo. Uno dei suoi agenti più in gamba, Shu Ren, viene improvvisamente trasportato e rinchiuso all’interno di una struttura ultra-tecnologica denominata Ade, da cui è praticamente impossibile fuggire. La prigione ha infatti coordinate geografiche che mutano in continuazione e tutta la struttura ruota attorno a un’arena dove i prigionieri sono obbligati a combattere uno contro l’altro. Breslin, quindi, è costretto a intervenire per salvare la vita al suo compagno. Insieme al braccio destro Trent Derosa, dovrà però trovare un modo per introdursi all’interno di quella che è considerata la prigione più sicura del mondo.

Il cast

Il protagonista del film nei panni di Ray Breslin è ovviamente Sylvester Stallone, classe 1946, mostro sacro del cinema d’azione con una lista infinita di successi tra cui spiccano le saghe di Rocky (6 film) e Rambo (5). Dave Bautista (Riddick, Guardiani della Galassia vol. 1 e 2, Blade Runner 2049, Avengers: Infinity War, Avengers: Endgame) interpreta Trent DeRosa, mentre Huang Xiaoming (The Sniper, Ip Man 2, I Soldati dell’Imperatore) è Shu Ren. Nel cast compare anche il famoso rapper americano 50 Cent, già visto al cinema in diversi film come Twelve, Il cacciatore di donne e Spy, che in Escape Plan 2 – Ritorno all’inferno interpreta Hush. Il regista è Steven Miller.

Escape Plan 2 – Ritorno all’inferno: Curiosità

Sylvester Stallone è la stella, il nome sulla copertina, ma di fatto per oltre metà film resta sullo sfondo della trama e soltanto nella mezz’ora conclusiva irrompe prepotentemente in scena. L’attore che ha più minuti in video è il cinese Huang Xiaoming – Shu Rem nel film – voluto fortemente nel cast con un ruolo “pesante” dalla produzione. Il motivo? Semplici calcoli di marketing territoriale. Il primo film della saga, del 2013, ebbe uno straordinario successo in Cina e a finanziare le riprese di Escape Plan 2 – Ritorno all’inferno sono stati proprio investitori orientali, che però hanno preteso di mettere al centro del copione l’attore, cantante e modello Huang Xiaoming, famosissimo nel paese del Dragone. La saga ha anche un terzo capitolo, del 2019: Escape Plan 3 – L’ultima sfida, ambientato ad Hong Kong.

Il film andrà in onda a partire dalle 21.20 su Rai Movie. Per chi non può seguirlo stasera in tv, sarà disponibile anche in diretta streaming sul sito RaiPlay.

Tagged in:

Rai 2, Rai 4, Rai Movie