Imperdibile appuntamento stasera in tv 9 gennaio 2022 con il film cult Die Hard – Vivere o morire, quarto capitolo della saga che ha regalato la notorietà all’attore Bruce Willis, nei panni di un inarrestabile poliziotto. Il film, in programma in tv stasera sul 20 alle 21:00, è disponibile anche in diretta streaming sulla piattaforma Mediaset Play. La pellicola in onda stasera in tv (3 giugno) risulta quella con i maggiori incassi del’epopea di John McClane, interpretato con una verve diversa da Willis, abile a diventare tutt’uno con il suo personaggio al quale regala una grande simpatia.

La tecnologia continua ad essere nemica del protagonista ed, in questa occasione, mette in ginocchio l’America intera costretta a fare i conti con un attacco di cyberterrorismo contro il quale l’indomito McClane si trova a combattere con la solita prepotenza e con una grande libertà di movimento, grazie anche ad un’ambientazione quasi totalmente esterna. Tra botte da orbi, ironia e strigliate dispensate alla figlia ed al suo insolito collaboratore, McClane porta a casa un finale degno del suo personaggio per la gioia dei amanti del filone e l’apprezzamento di tutti gli altri.

Die Hard - Vivere o morire (3 giugno) stasera in tv su Iris e in diretta streaming

Die Hard – Vivere o morire (3 giugno) stasera in tv su Iris e in diretta streaming

Die Hard – Vivere o morire: la trama (9 gennaio 2022)

Un terribile attacco informatico nel fine settimana del 4 luglio getta l’America nel terrore e la polizia deve sbloccare la situazione per riportare la normalità nel Paese. Per riuscire nell’intento, l’FBI ha necessità di parlare con Matt Farrell, un giovanissimo hacker che, senza nemmeno rendersene conto, ha collaborato con i terroristi informatici. Ma il giovane non è facilmente reperibile e, così, i federali chiedono aiuto al veterano John McClane che si lancia nell’impresa determinato come sempre a far trionfare la giustizia ed il bene collettivo. Trovato il genietto informatico, McClane lo porta da Miguel Bowman, capo dell’FBI di Washington che, dopo aver ascoltato la versione del ragazzo, lo affianca al detective per combattere i terroristi informatici. Scoperto chi c’è dietro gli hacker che hanno sabotato il sistema informatico nazionale, McClane scampa alla morte, ma deve fare i conti con un altro attacco molto più personale che vuole farlo desistere dalla propria missione. Ci riuscirà?

Die Hard - Vivere o morire: Bruce Willis è John McClane

Die Hard – Vivere o morire: Bruce Willis è John McClane

Cast e curiosità

Con oltre 383 milioni di dollari incassati al botteghino, Die Hard – Vivere o morire è il titolo del filone che ha ottenuto il maggior guadagno. Il titolo originale del film questa sera in tv, uscito nel 2007, Live Free or Die Hard, si ispira ad un modo di dire dello stato del New Hampshire, mentre tutto il film si basa su un articolo di giornale del 1997, intitolato «Addio alle armi» e scritto da John Carlin sulla rivista Wired. Protagonista della storia è Bruce Willis (protagonista, oltre che di tutta la saga Die Hard, anche di film come Attacco al potere, L’ultimo boy scout, Acts of violence, Codice Mercury) nei panni di John McClane, accanto a lui Mary Elizabeth Winstead, in quelli della figlia Lucy. Justin Long (Drag me to Hell) è il giovane hacker Matthew Farrell, mentre Cliff Curtis (Danni collaterali) è il capo Miguel Bowman e Timothy Olyphant è Thomas Gabriel, leader dei cattivi.

Trailer in italiano del film oggi in tv sul 20 e in diretta streaming

Tagged in:

20, Iris, Rete 4