Braveheart – Cuore impavido”, il film epico/storico del 1995, diretto e interpretato da Mel Gibson, sarà protagonista stasera in tv nel prime time di Rai Movie. Si tratta di un indimenticabile colossal vagamente ispirato alla storia di William Wallace, il patriota e condottiero scozzese che nel XIII secolo guidò la ribellione contro gli oppressori inglesi. Il film dominò la cerimonia degli Oscar 1996 portando a casa cinque statuette (tra cui quelle al miglior film e alla miglior regia) su dieci candidature. Ecco allora qualche info su trama, cast, trailer e sulla storia (quasi) vera dell’eroico Sir Wallace che potrete ammirare questa sera (2 febbraio 2022) su Rai Movie e in diretta streaming a partire dalle ore 21.20 su sito e app di RaiPlay.

Braveheart - Cuore impavido

Braveheart – Cuore impavido

Braveheart – Cuore impavido: la trama

Nel XIII secolo, dopo la morte del re di Scozia, il re inglese Edoardo I approfitta della mancanza di eredi e si impossessa della regione stabilendo un regime oppressivo e repressivo. Il padre e il fratello del giovane William Wallace sposano la causa della resistenza scozzese, finendo brutalmente uccisi dai soldati del re. William viene portato all’estero da suo zio Argyle, che lo istruisce insegnandogli il latino, il francese e l’arte della guerra. Venti anni dopo, William fa ritorno a Lanark, ancora sotto il controllo degli inglesi, e sposa segretamente Murron, una sua amica d’infanzia di cui era innamorato sin dall’infanzia. Il loro è un matrimonio segreto, per evitare che il nobile inglese che gestisce quelle terre reclami lo ius primae noctis, il diritto a giacere con la neo-sposa nella prima notte di nozze. Wallace desidera solo vivere in pace e ricostruire la sua vita insieme all’amore della sua vita, ma un giorno Murron colpisce un soldato inglese che stava tentando di violentarla e viene giustiziata dal comandante della guarnigione locale.

Mel Gibson e Catherine McCormack

Mel Gibson e Catherine McCormack

Pazzo di dolore, William con pochi amici al seguito, tra cui Hamish e il signor Campbell, stermina il piccolo manipolo di soldati inglesi e ne uccide il comandante. Quel gesto di rabbia e ribellione lo rende in poco tempo il capo e il simbolo della resistenza contro l’Inghilterra. Grazie al suo carisma, alle sue abilità strategiche e al suo coraggio in battaglia, William riesce a trascinare sotto un’unica bandiera i clan scozzesi oppressi da anni che hanno sete di reclamare la loro indipendenza. Tuttavia, la strada verso la libertà della Scozia sarà molto lunga e intrisa di sangue.

Mel Gibson interpreta William Wallace

Mel Gibson interpreta William Wallace

Il cast del film di Mel Gibson

Regista e protagonista assoluto di Braveheart – Cuore impavido nei panni di William Wallace è Mel Gibson, che con questa pellicola vinse nel 1996 l’Oscar per il Miglior regista e per il Miglior film. La sfortunata moglie di William – Murron – è l’attrice Catherine McCormack, Sophie Marceau interpreta la Principessa Isabella di Francia, Brendan Gleeson è Hamish Campbell, Tommy Flanaga è Morrison.

Bravehart, il film ispirato alla storia (quasi) vera di William Wallace

William Wallace è un personaggio storico realmente esistito. Fu un condottiero e patriota che guidò la nazione scozzese alla rivolta contro l’occupazione degli Inglesi sul finire del XIII secolo ed è tutt’oggi considerato l’eroe nazionale della Scozia. La sceneggiatura del film Braveheart è ispirato a un poema epico su Sir Wallace di quasi 12.000 righe del menestrello Harry Il Cieco, scritto intorno al 1470, circa due secoli dopo la nascita di Wallace. Per stessa ammissione del regista Gibson, la storia vera da cui prende spunto Bravehart – Cuore impavido è stata ampiamente romanzata: date, eventi storici e personaggi sono stati spesso modificati per spettacolarizzare il film.

Sophie Marceau

Sophie Marceau

Curiosità

  • Il film è ricco di scene di guerra campali, con migliaia di soldati presenti sul set. Sebbene ci stato qualche minimo ritocco con effetti di computer grafica disponibili all’epoca (1995), Braveheart è considerato uno degli ultimi colossal girati con tecniche cinematografiche “classiche”.
  • Per girare la prima battaglia della pellicola, quella di Stirling Bridge, sono state necessarie sei settimane di riprese.
  • Dopo aver letto la sceneggiatura, Mel Gibson inizialmente rifiutò il ruolo di William Wallace poiché si sentiva troppo vecchio per quel tipo di personaggio (all’epoca aveva 40 anni). Tuttavia, la Paramount pose la sua partecipazione al film come condizione per finanziarlo, quindi Gibson tornò sui suoi passi e accettò l’offerta.
  • Ovviamente il film ebbe un’accoglienza speciale in Scozia. Secondo alcuni, l’opera di Mel Gibson ha svolto un ruolo fondamentale nel risveglio della coscienza nazionale che qualche anno dopo, nel 1998, portò alla ricostituzione del parlamento scozzese.

Braveheart – Cuore impavido: il trailer in italiano

Braveheart: colonna sonora

Braveheart – Il discorso finale sulla libertà

Tagged in:

Rai 3, Rai 4, Rai Movie