Sarà la Calabria Tirrenica dall’isola Dino a Capo Vaticano la quinta tappa della nuova stagione di Linea Blu 2024 in onda sabato 13 luglio alle ore 14 su Rai 1. Il viaggio marittimo con Donatella Bianchi e la partecipazione di Fabio Gallo, tornato per tenerci compagnia durante tutta l’estate. Visibile in streaming, da pc, tablet e cellulari sul sito ufficiale di RaiPlay – Rai1 mentre on demand dopo la mezzanotte Rai Replay

Linea Blu 30° anno: in viaggio con Donatella Bianchi dal 1994

Linea blu nasce il 2 aprile 1994. Puccio Corona è stato l’ideatore e conduttore del programma (lo ha condotto fino al 1998), Dalla prima edizione, accanto a Puccio Corona, vi è l’attuale autrice e conduttrice Donatella Bianchi. Lo storico appuntamento con il mare in onda il sabato alle 14.00 su Rai 1, dunque quest’anno festeggia il suo 30° compleanno. Dal 1994, infatti, Linea Blu ha percorso gli 8000 chilometri di coste raccontando le bellezze del Mediterraneo e quanto questo delicato ecosistema rappresenti un inestimabile patrimonio per il nostro Paese. Ogni puntata sarà come un capitolo di un grande romanzo in cui anche i contenuti di divulgazione scientifica si trasformeranno in altrettanti dettagli di racconto: una storia fatta di storie, con l’intento di interessare e sensibilizzare il pubblico verso i temi culturali, sociali e ambientali legati al patrimonio marittimo e nautico del Bel Paese.

Linea Blu 13 luglio 2024: Donatella Bianchi in Calabria sul Tirreno

Donatella Bianchi, si muoverà via mare e da terra “vista mare” partendo da Praia a Mare navigando intorno all’ isola Dino per scoprire i tesori sommersi e le bellezze raggiungibili via terra con i nuovi sentieri aperti al pubblico. Le telecamere si sposteranno poi sulla Riviera di San Francesco nel borgo di Fiumefreddo Bruzio per raccontare la tradizione dei pescatori del posto e il mistero del relitto Henry Desprez che giace a circa un miglio dal paese attraverso le immagini di Roberto Rinaldi. Il viaggio proseguirà sulla Costa degli Dei arrivando a Pizzo Calabro, nella suggestiva Chiesa di Piedigrotta tra le sculture degli artisti Angelo e Alfonso Barone e il racconto di un antico naufragio di marinai napoletani che, secondo la leggenda, portò su queste coste il quadro della Madonna di Piedigrotta.

Donatella Bianchi, infine, concluderà il viaggio navigando da Tropea a Capo Vaticano, cinque miglia di costa che vedranno come protagonisti la roccia arenaria, l’acqua turchese e i suoi fondali che segneranno la fine di questo viaggio alla scoperta delle meraviglie della costa tirrenica calabrese.

Linea Blu 2024: Fabio Gallo andrà alla scoperta di Ginostra

Fabio Gallo partirà dall‘Arcomagno di San Nicola Arcella, attraverserà Diamante, il borgo dei murales, e arriverà sulla spiaggia di Guardia Piemontese. Qui ad aspettarlo ci sarà il cantautore Brunori Sas, che ha dedicato a questo posto la canzone “Guardia ‘82” e racconterà dei suoi ricordi e della sua scelta di vivere in Calabria. Dopo aver fatto un salto dai giovani pescatori di San Lucido, Fabio continuerà il suo viaggio lungo il Golfo di Sant’ Eufemia per fermarsi sulla spiaggia del Kitesurf di Gizzeria per poi arrivare a Lamezia Terme ed entrare sul set della serie “Sandokan“, ricostruito in gran parte proprio in Calabria: la serie, che riporta sul piccolo schermo il leggendario personaggio nato dalla fantasia di Emilio Salgari, vanta un cast internazionale, con Can Yaman e Alessandro Preziosi.
Linea Blu con Donatella Bianchi

Linea Blu con Donatella Bianchi

Tagged in:

Rai 1