Una leggenda, un mito per la Formula 1, per la Ferrari, per lo sport mondiale. Mai dimenticato. Gilles Villeneuve – L’Aviatore (10 maggio) è il documentario speciale che andrà in onda stasera in tv, dalle 21.20, su Rai 2 oppure sul sito Rai Play per la diretta streaming. dedicato al grande pilota ex Ferrari che ha perso la vita in un maledetto incidente a Zolder durante le prove di qualificazione del Gran Premio del Belgio del 1982 e ricordato ancora oggi come uno dei più coraggiosi e amati di sempre.

Gilles Villeneuve – L’Aviatore (10 maggio): quando va in onda

La vita e la storia di uno dei piloti simbolo della Ferrari, morto durante le prove di qualificazione del Gran Premio del Belgio del 1982 e ricordato ancora oggi come uno dei più coraggiosi e amati di sempre. “Gilles Villeneuve – L’Aviatore” è una coproduzione Sonne Film e K+ in collaborazione con Rai Documentari per la regia di Giangiacomo De Stefano, anche autore insieme a Federico Fava e Valentina Zanella, realizzato con il sostegno di Regione Emilia-Romagna e la collaborazione del Comune di Imola per le riprese sul circuito dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari. Appuntamento stasera in tv, dalle 21.20, su Rai 2 oppure sul sito Rai Play per la diretta streaming. Disponibile già su questo link di RaiPlay.

Gilles Villeneuve: il mito oltre la morte

Con 68 Gran Premi disputati, 6 vittorie, 13 podi, Gilles Villeneuve non ha avuto bisogno di vincere un mondiale per entrare nella storia della Formula 1 e nel cuore di tanti, tantissimi appassionati. Da campione di motoslitte in Canada alle auto da corsa, Gilles Villeneuve con le misure di un fantino, 1.56 di altezza, 50 kg di peso è il nuovo pilota della Ferrari che prese il posto di Niki Lauda. Con la sua abilità di guida, il suo coraggio, le sue imprese e il suo stile sempre all’arrembaggio, ha conquistato in poco tempo i cuori rossi dei tifosi Ferrari e non solo.

Gilles Villeneuve – L’Aviatore: tutti gli ospiti e le testimonianze

Il documentario ripercorre, con la voce narrante di Ivano Marescotti, la vita del pilota canadese e racconta, attraverso interviste, materiale di repertorio e animazioni, le corse che lo hanno visto protagonista, le sue incredibili prestazioni e i retroscena raccontati da colleghi e campioni del calibro di Renè Arnoux, Bruno Giacomelli e Jody Scheckter, ma anche indimenticabili protagonisti della Scuderia Ferrari come l’Ingegnere Mauro Forghieri e firme storiche del giornalismo sportivo italiano come Pino Allievi ed Ezio Zermiani, dai meccanici del team Ferrari di allora a Renata Nosetto, la prima donna capo ufficio stampa in F1.

Tagged in:

Rai 2