Questa sera, 13 febbraio 2024, su Rai 3 in prima serata non perdetevi A modo mio – Patty Pravo, un documentario che ripercorre la vita privata e i grandi successi di una delle voci femminili più belle, intense e importanti della storia della musica italiana, ovvero Nicoletta Strambelli, conosciuta da tutti come Patty Pravo. Diretto da Duccio Forzano, il lungometraggio mostra l’artista raccontarsi a cuore aperto, tra racconti, aneddoti e dichiarazioni inedite. Vediamo tutto nel dettaglio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rai 3 (@instarai3)

A modo mio – Patty Pravo, di cosa parla il documentario sulla cantante di Pazza idea

A modo mio – Patty Pravo è un documentario diretto da Duccio Forzano, prodotto da Rai Documentari e Ballandi con il contributo di Rai Teche. Il lungometraggio esplora la vita e la straordinaria carriera di una delle cantanti più amate e apprezzate di sempre, Nicoletta Strambelli, in arte Patty Pravo. Biondissima, dirompente e all’avanguardia, con il suo stile decisamente eccentrico e la sua voce particolare, si è sempre contraddistinta ed è riuscita a catturare l’attenzione di produttori e artisti, fino a incantare il pubblico di tutto il mondo. La sua storia inizia con la partenza da Venezia per trasferirsi a Londa, ma questa è solo la prima tappa di un lunghissimo viaggio di oltre cinquant’anni che l’ha portata, poi, a diventare una vera e propria fonte di ispirazione per tutti gli artisti contemporanei o di coloro che muovono i primi passi nel mondo della musica. L’artista si apre al suo pubblico condividendo ricordi, aneddoti e racconti inediti legati al suo successo musicale e non solo.

Patty Pravo rivela numerosi dettagli intimi legati alla sua carriera partendo dal suo album di esordio, Ragazza Triste (1966) fino ai giorni nostri. Con le sue riflessioni personali, la cantante offre uno sguardo profondo sulle sue esperienze e sulle sfide che ha duramente affrontato nel corso della sua vita. Dopo un’infanzia serena ha frequentato il Conservatorio locale e migliorato le sue spiccate abilità al pianoforte. Proprio nel locale notturno Piper di Roma, l’artista ha esordito sorprendo il pubblico lì presente. Con il suo singolo Ragazza triste ha avuto inizio la sua carriera colma di successi, proseguendo poi con altri pezzi, come Sto con te e Pazza idea. Tuttavia, alti e bassi non sono mancati nella sua vita ma negli anni ‘90, ritorna alla ribalta con Dimmi che non vuoi morire e Notte, guai e libertà. Nel corso degli anni ha mostrato di avere talento anche in altri campi; infatti, si è confrontata con il cinema, il teatro e la scrittura.

L'artista Patty Pravo

L’artista Patty Pravo

Le testimonianze presenti nel documentario

All’interno di questo documentario che omaggia Patty Pravo sono presenti anche interviste a grandi personalità come Vasco Rossi, Laura Pausini, Ornella Vanoni, Elisa, Giuliano Sangiorgi ed Enrico Ruggeri, che testimoniano l’influenza e la grandezza di un’artista eterna.

Quando e dove vederlo anche in streaming

Il lungometraggio andrà in onda la sera del 13 febbraio 2024 su Rai 3 alle 21:20. Potrete godere della visione anche in streaming sulla piattaforma RaiPlay.

Tagged in:

Rai 3