Il leghista Roberto Castelli, ex ministro della Giustizia del governo Berlusconi (2001-2006), ha sorpreso il pubblico di La7 con una confessione di natura personale che ha lasciato tutti a bocca aperta. Il politico lombardo, classe 1946, nel corso del suo intervento a Tagadà su La7 (qui l’intera puntata in streaming on-demand) ha infatti rivelato di avere problemi di salute abbastanza gravi che, a suo avviso, sarebbero stati causati dalla vaccinazione anti covid.

Tagadà - L'ex ministro Castelli racconta la sua odissea post vaccino

Tagadà – L’ex ministro Castelli racconta la sua odissea post vaccino

Roberto Castelli a Tagadà: la rivelazione choc sul vaccino

In apertura di collegamento, quando la conduttrice Tiziana Panella gli ha chiesto “Come andiamo?”, l’ex ministro della Giustizia non ha usato giri di parole raccontando a tutti la sua personalissima odissea post vaccino anti-covid:

“Sono una vittima del vaccino, anche se non lo posso provare. Mi sono vaccinato a fine luglio, ho passato agosto e settembre con la febbre. Ho degli esami che dicono che sono ad altissimo rischio trombosi. Incrocio le dita e spero di uscirne”.

I dubbi dell’ex ministro: “Forse non lo rifarei”

Roberto Castelli, senatore della Repubblica nel quinquennio dal 1996 al 2013, ha poi aggiunto:

 “Il paradosso è che mia moglie non si è vaccinata, ha avuto il covid-19 e adesso sta benissimo. Dovrei essere oscurato da Telegram e dai social perché porto una narrazione basata sulla mia esperienza diversa da quella del mainstream. Non sono un no vax, tant’è vero che mi sono vaccinato ma adesso in tutta onestà ci penserei due volte prima di farlo”.

La sua disavventura ha ovviamente creato empatia e vicinanza in studio, con Tiziana Panella e il professor Fabrizio Pregliasco che hanno provato a rincuorarlo, sottolineando inoltre che il suo problema di salute potrebbe non essere direttamente collegato alla vaccinazione.

Quindi è arrivata la chiosa finale dell’ex ministro della Giustizia, che ha concluso il suo intervento con un po’ di rammarico:

“Stavo bene prima del vaccino. Non ho mai avuto nulla. Adesso incrocio le dita, questo valore è molto elevato. Sono un dead man walking, faccio le corna sperando che vada tutto bene”.

Roberto Castelli con Fabrizio Pregliasco

Roberto Castelli con Fabrizio Pregliasco

Tagadà, il dramma post-vaccino di Roberto Castelli – VIDEO

Tagged in:

La7