Saranno come sempre tanti gli argomenti al centro dell’attenzione del nuovo appuntamento con Non è l’Arena (7 marzo). Il talk show di Massimo Giletti tra protagonisti, giornalisti e opinionisti si occuperà come sempre delle vicende di attualità, politica ed economia senza far mancare le inchieste scomode come quelle sulle mascherine, il caso Benotti, i furbetti del vaccino in Calabria e in Sicilia e poi un immancabile ritorno sui Casamonica. E tanto altro ancora in onda in prima serata su La7. Appuntamento quindi dalle ore 20:3o circa di domenica sera. La puntata sarà come di consueto visibile anche in diretta streaming sul sito ufficiale la7.it.

Non è l’Arena (7 marzo): covid, caos vaccini e furbetti

Massimo Giletti conduce Non è l’Arena (7 marzo)

Massimo Giletti conduce Non è l’Arena (7 marzo)

Come ogni settimana sarà corposa la parte del programma dedicata alla situazione covid in Italia con uno sguardo alle irregolarità della campagna vaccinale con il caos in Calabria dove è andato in tilt il sistema organizzativo Cosa sta succedendo? E come si sta comportando la classe politica locale in tempo di Covid? Senza dimenticare i furbetti del vaccino in Sicilia. Se ne parlerà con il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, Tommaso Cerno, Tonia Cartolano, Daniele Santanchè, Guido Longo e l’ex presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta.

Sempre in tema di covid, fari puntati sulle tensioni tra Europa e le Big Pharma, dopo il caso scoppiato su AstraZeneca per la decisone del nostro premier di bloccare l’esportazione dall’Italia di circa 250mila dosi di vaccino verso un paese non europeo. Al centro delle polemiche di questi giorni anche la scarsa trasparenza dei contratti firmati della Ue con le grandi case farmaceutiche. Se ne parlerà ancora con Pierpaolo Sileri, oltre a Gianluigi Paragone, Pina Picierno e Nino Cartabellotta.

Massimo Giletti fa luce sul caso Benotti

Proseguono le rivelazioni sui rapporti tra l’oramai ex commissario per l’emergenza covid, Arcuri e Mario Benotti, giornalista Rai in aspettativa non retribuita, presidente del Consorzio di ricerca pubblico privato Optel e firma di FarodiRoma, indagato con altre tre persone dalla procura di Roma per la maxi commessa delle mascherine fatte arrivare dalla Cina. Ai domiciliari invece il trader ecuadoriano Jorge Solis. Gli ultimi aggiornamenti: l’interrogatorio di uno degli indagati, proprio Mario Benotti; la nuova inchiesta – sempre della procura di Roma – su una fornitura di mascherine alla Protezione Civile del Lazio e l’uscita di scena di Domenico Arcuri sollevato dall’incarica dal nuovo Governo Draghi. E poi le tante ombre sull’inizio dei contatti tra le ditte cinesi coinvolte nella maxi-commessa e i mediatori. Se ne discuterà con Sandra Amurri, Luciano Capone, Massimo Mallegni e Pier Luigi Stefani.

Prosegue l'approfondimento sul caso Mario Benotti

Prosegue l’approfondimento sul caso Mario Benotti

Con Giletti novità sul caso Genovese

“Non è L’Arena” tornerà su un filone d’inchiesta da sempre caro al programma di Giletti, i Casamonica, il clan che gestisce da anni la criminalità a Roma. La loro ricchezza, il loro controllo del territorio in fase di emergenza pandemica, potrebbero fare da grimaldello per infiltrarsi nell’economia legale e mettere le mani sulle aziende in difficoltà. Gli interventi di Francesca Fagnani e Nello Trocchia.

Video Non è l’Arena (7 marzo): i furbetti del vaccino

Tagged in:

La7