Vittime collaterali“, il nuovo programma condotto da Emma D’Aquino, è un viaggio alla scoperta di mondi poco raccontati, storie di uomini e donne colpiti da eventi che ne cambiano per sempre le vite. In questa serie di cinque puntate, saranno raccontate le storie di vittime colpite da fenomeni poco noti, ma purtroppo sempre più frequenti. Nella prima puntata, in onda lunedì 1 maggio 2023, D’Aquino affronterà un tema di grande attualità: le morti bianche sul lavoro, una vera e propria emergenza nazionale.

Vittime collaterali, anticipazioni prima puntata

La prima puntata di “Vittime collaterali” approfondirà gli aspetti meno conosciuti delle morti bianche sul lavoro, con testimonianze e approfondimenti. Emma D’Aquino andrà alla scoperta dei rischi cui sono esposti i lavoratori ogni giorno, incontrando i genitori di Lorenzo Parelli, uno studente di 18 anni morto durante un tirocinio in un’azienda. Sarà presente in studio la preside Valentina Calì e il magistrato Bruno Giordano, che cercheranno di fornire risposte ai genitori di Lorenzo.

Chi è la conduttrice Emma D’Aquino

Emma D’Aquino, conduttrice di “Vittime collaterali”, è una giornalista italiana nota per la sua passione per i reportage e le storie di persone comuni. Ha collaborato con numerose testate giornalistiche, tra cui Il Messaggero, e ha lavorato per il TG1 della Rai. Lo scorso anno ha condotto su Rai 3 Amore Criminale: un format che l’ha vista impegnata ogni settimana a raccontare – con ricostruzioni sceniche e video originali – storie di donne vittime di femminicidio.

Dove vederlo stasera in tv e streaming

“Vittime collaterali” andrà in onda lunedì primo maggio, alle 23.15 su Rai 1 (diretta streaming su RaiPlay). Non perdete l’occasione di ascoltare le storie di queste vittime collaterali, persone comuni che hanno subito un evento che ha cambiato la loro vita in modo irreparabile. Emma D’Aquino ci porterà in un viaggio alla scoperta di mondi poco raccontati, tra testimonianze toccanti e approfondimenti illuminanti. Un programma che ci farà riflettere sui rischi cui sono esposti i lavoratori ogni giorno e sulle possibili soluzioni per prevenire le morti bianche sul lavoro.

Tagged in:

Rai 1