Sarà la storia di femminicidio indiretto di Erica Patti madre di due figli di 13 e 9 anni uccisi dall’ex marito Pasquale Jacovone per vendetta, soffocati e bruciati, al centro stasera in tv su Rai 3 della puntata della nuova stagione di Sopravvissute 2023 (21 dicembre) l’approfondimento sui casi di stalking e molestie condotto da Matilde d’Errico, in programma in seconda serata subito dopo Amore Criminale.

Sopravvissute (21 dicembre) oggi in tv su Rai 3 e in streaming

La nuova puntata di Sopravvissute 2023 andrà in onda questa sera in tv (giovedì 21 dicembre 2023) intorno alle 23:30 su Rai 3 subito dopo la puntata di Amore Criminale il programma di cui era parte integrante nella seconda parte e che poi è stato sdoppiato, condotto da Matilde D’Errico (autrice peraltro di Amore Criminale) e  che mette al centro le donne che si sono salvate e liberate da relazioni pericolose, tossiche e nocive dove hanno rischiato di essere uccise.

In studio si alternano da sempre diversi psicologi, quest’anno sarà la dottoressa Ameya Gabriella Canovi. La trasmissione con il Patrocinio della Ministra per la Famiglia la Natalità e le Pari Opportunità, sarà anche disponibile come di consueto in modalità streaming online. La puntata in onda questa sera si potrà vedere in streaming e on demand su Rai Play.

Matilde D'Errico conduce Sopravvisute (27 maggio)

Matilde D’Errico conduce Sopravvisute

Erica Patti, i due figli uccisi dall’ex marito per vendetta a Sopravvissute 2023

Nel 1990, all’età di 18 anni, Erica conosce il futuro marito in una discoteca. Già all’inizio del rapporto, l’uomo dimostra un’indole litigiosa che viene sottovalutata da Erica, ancora troppo giovane e poco consapevole. La coppia si sposa nel 1997 e dall’unione nascono due bambini. La relazione prosegue tra alti e bassi, ma con gli anni l’uomo ha scatti d’ira sempre più frequenti, durante i quali maltratta la moglie. Stanca di sopportare, Erica decide di lasciare il marito. L’uomo, però, non accetta la decisione e perseguita Erica, minacciando di morte lei e i bambini. Erica lo denuncia dieci volte: quello che ottiene è solo un divieto di avvicinamento per sé, ma non per i bambini. La mattina del 16 luglio 2013, nel suo appartamento, il marito di Erica soffoca i due figli – che hanno 13 e 9 anni – e poi appicca il fuoco per simulare un incendio. Così facendo, condanna Erica a un dolore eterno.

Erica Patti a Sopravvissute (21 dicembre): i suoi figli uccisi dal padre

La perdita dei due figli per mano dell’ex marito è un dolore mai sopito, ma ciononostante Erica Patti è riuscita a liberarsi dal buio che l’ha risucchiata e a uscire dai confini della sua sofferenza. Ha sconfitto la depressione, ha curato e fatto vivere una nuova relazione, è diventata mamma per la terza volta. Non solo: nel 2015, insieme al fratello Omar, ha fondato l’associazione d’impegno sociale Dieci, con la quale lei e il suo team si adoperano per sostenere le famiglie in difficoltà, in special modo i bambini e le donne vittime di ogni forma di violenza.

Di questa terribile storia Erica ha scritto anche un libro dal titolo “Col senno di poi”. A distanza di alcuni anni da quei tragici fatti che le hanno per sempre cambiato la vita, Erica ha trovato il coraggio di raccontare quella storia.

Voglio solo i miei bambini, li voglio qui, ora, vivi, allegri, pieni di vita. Voglio litigare con Andrea, voglio prendere in giro Davide perché non gli va mai di camminare, voglio andare in cascina con loro, fare il fuoco, mangiare le salsicce. Ridatemi il mio inferno di vita di prima, con gli insulti, le persecuzioni, le minacce, ma con loro che sono qui con me, al sicuro.

Erica Patti e la morte dei figli: ergastolo per il padre Pasquale Jacovone – Video

Tagged in:

Rai 3