Da mesi ormai non si fa che parlare della separazione di Ilary Blasi e Francesco Totti, della nuova compagna del calciatore, Noemi Bocchi, di quello della conduttrice, Bastian Muller, e di come siano andate le cose tra i due, tra presunti tradimenti e battibecchi vari. La sua verità Ilary Blasi l’ha raccontata anche nel documentario Unica, uscito su Netflix, e recentemente anche nel libro Che stupida. La mia verità. Proprio nel docu-film, la (forse ex) conduttrice de L’Isola dei Famosi ha accennato un nome, quello del personal trainer Cristiano Iovino, passato alle cronache per essere ‘l’uomo dei ‘caffè’. La showgirl aveva infatti spiegato di averlo conosciuto tramite l’amica Alessia Solidani, e con lei era andata nella casa di lui a Milano, appunto, solo per un caffè. Ora è lui a rompere il silenzio, smentendo quanto dichiarato da Blasi: “Tra noi una frequentazione intima”, rivela al Messaggero.

Cristiano Iovino smentisce Ilary Blasi: “Avevamo una frequentazione intima”

Cristiano Iovino, il personal trainer che Ilary Blasi nomina nel suo docu-film Unica, ha deciso di rompere il silenzio e raccontare come sono andate le cose tra lui e la conduttrice. La showgirl aveva raccontato di aver preso solo un innocente caffè insieme a lui, ma stando a quanto ha raccontato Iovino al Messaggero, le cose non sono andate proprio così. “Ilary ed io ci siamo conosciuti verso la fine del 2020, attraverso i social, in seguito ci siamo accordati per conoscerci di persona a una mostra di Banksy che in quel periodo facevano in centro a Romasvela il personal trainer al quotidiano. – Ci vedevamo principalmente a casa mia. Ed è capitato qualche volta di vederci in negozio da Alessia, ai Parioli”. 

Iovino poi prosegue raccontando di un mancato appuntamento a New York, dove Blasi lo invitò “Ma alla fine decisi di non andare”. E poi è sceso nei dettagli del loro rapporto:

Lei era sposata, ma non si può parlare di storia. Direi piuttosto di una frequentazione intima. Si stava insieme quando gli impegni di lavoro lo concedevano. Potevano passare anche mesi senza vedersi, dal momento che anche io ero spesso fuori. Nei nostri incontri non si parlava molto della sua situazione in casa, ma mi aveva fatto intendere che il suo matrimonio fosse ai titoli di coda e che vivessero praticamente da separati in casa. Altrimenti avrei sicuramente evitato una situazione del genere. Parliamo di fine 2021, alcuni mesi prima che uscissero le foto di Totti con Noemi Bocchi.

Infine Cristiano Iovino sottolinea come tra lui e Ilary Blasi i rapporti siano sempre stati buoni, almeno fino all’uscita del documentario: “Mi aspettavo che mi avvisasse, visto che ha parlato di me, anche se indirettamente. Credo non ci sia mai stata, da parte di entrambi, la visione di qualcosa di più di quello che era. Io ho iniziato a frequentare un’altra ragazza e lei Bastian, che tra l’altro credo abbia conosciuto proprio a New York. Tutto ciò che ho detto è riscontrabile”.