Si accendono le luci dello stadio Olimpico di Roma dove stasera in tv, sabato 4 luglio, alle ore 21:45 sarà Lazio-Milan per la 30a giornata del campionato di Serie A. Diretta tv su Dazn e Dazn1 e streaming su DAZN. Disponibile anche su Sky al canale 209. Per i clienti Sky con Sky Q, My Sky HD e Sky HD che aderiscono all’offerta Sky-DAZN su sky.it/faidate o app Fai Da Te.

Lazio-Milan: scudetto laziale vs onore rossonero

Match clou del 30° turno in A con la Lazio che continua il suo inseguimento alla Juventus impegnata nel pomeriggio/sera nel derby col Torino. La squadra di Inzaghi, che sarà priva di Immobile e Caceido. è reduce da un inizio di campionato con qualche difficoltà: la sconfitta in rimonta con l’Atalanta e poi le vittorie, sempre in rimonta, con Fiorentina e Torino.

Il Milan aveva ripreso bene dopo la sosta forzata per Covid, goleada a Lecce e 2-0 alla Roma che aveva rilanciato la classifica rossonera in ottica Europa, poi il semi passo falso con la Spal con un 2-2 acciuffato nel finale dopo essere stata sotto per 2-0. Il recupero di Ibra fa ben sperare Pioli.

Le formazioni di Lazio-Milan, Inzaghi spuntato

Qui Lazio: Senza attaccanti per le squalifiche di Caicedo e Immobile, Inzaghi ha scelto Luis Alberto alle spalle di Correa. Ma resta valida anche l’ipotesi di avanzare Milinkovic in posizione offensiva. Se Cataldi non è al top, pronto Andre Anderson. Qui Milan: Castillejo ko: la risonanza magnetica ha evidenziato una lesione di basso grado del muscolo bicipite femorale destro. Nuovo controllo tra una settimana. Ibrahimovic scalpita e potrebbe anche partire dall’inizio.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, S. Radu; Lazzari, Parolo, Cataldi, Milinkovic, Jony; Luis Alberto; Correa. ALL.: S.Inzaghi. A DISP: Proto, Guerrieri, Alia, Vavro, Jorge Silva, Bastos, Armini, J. Lukaku, Leiva, Falbo, D. Anderson, A. Anderson.
MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer, Paquetà, Bonaventura, Calhanoglu; Ibrahimovic. ALL.: Pioli. A DISP.: Begovic, Ant.Donnarumma, Gabbia, Calabria, Laxalt, Krunic, Saelemaekers, Biglia, Brescianini, Leao, Rebic, Maldini.
ARBITRO: Calvarese di Teramo.

MIlan-Lazio 1-2, all’andata la decise Correa

Tagged in:

Dazn