Atteso finale di stagione per la serie FBI (12 novembre) stasera in tv su Rai 2 alle 21:20 ed in diretta streaming sul portale gratuito RaiPlay, sul quale è possibile rivedere, nella sezione on demand, tutte le puntate precedenti della serie, compreso l’episodio Apparenze, andato in onda la settimana scorsa conquistando 848 mila telespettatori, pari al 3% di share. La puntata in programma questa sera, dal titolo originale Closure, preannuncia rivelazioni importanti e colpi di scena avvincenti, capaci di chiudere la prima stagione con un exploit di contenuti in grado di aumentare l’attesa per la messa in onda della seconda. I protagonisti del crime americano, che si nutre delle raffinatezze investigative e dei sofisticati mezzi a disposizione dell’F.B.I., si ritroveranno ancora alle prese con vicende scottanti, frutto di fraintendimenti ed equivoci dolorosi, mentre Sela Ward, interprete di Dana Mosier, si prepara a salutare definitivamente la serie.

FBI (12 novembre): la trama

La vita è per i vivi (1×22) – Il rapimento e la morte di Angela Perez, per mano del sicario Carlos Sanchez (Michael Castilleios) assoldato da Ernesto Moya, richiamano l’attenzione dell’F.B.I. I federali, indagando sul movente dell’omicidio, ordinato dal capo di un cartello messicano della droga, scoprono che la vittima lavorava per Sophie Keller (Jeanine Bertel), che riciclava denaro sporco per conto di Moya, ma è stata uccisa per sbaglio. Ad Angela, infatti, Maggie (Missy Peregrym) aveva chiesto notizie sulla morte di Jason, suo marito, e la vittima aveva chiesto informazioni al suo capo che spaventata all’idea che l’F.B.I. potesse aver scoperto le operazioni di riciclo, aveva chiesto di farla uccidere. Bell e Zidan (Zeeko Zaki) si ritrovano, così, a lavora ad un caso molto più importante ed intricato di quanto sembrasse all’inizio, mentre Dana Mosier (Sela Ward) decide di mettersi da parte lasciando a Maggie la libertà di lavorare all’operazione che la coinvolge particolarmente, ma rischiando la propria carriera.

Tagged in:

Rai 2