Viaggi nel tempo, intrighi e colpi di scena. Una serie di fantascienza completa ed avvincente, articolata su 3 stagioni da gustare tutte d’un fiato, come merita un prodotto tra i più visti e apprezzati negli ultimi anni su Netflix. Parliamo di Dark, la serie tedesca creata da Baran bo Odar e Jantje Friese, iniziata nel 2017 e da poco arrivata al capolinea con la terza e ultima stagione pubblicata a fine giugno, il cui epilogo ha lasciato tutti a bocca aperta.

Sei interessato alla serie tv Dark? Continua a leggere. A seguire troverai la trama generale delle 3 stagioni. In aggiunta, tutte le informazioni sul cast e alcune curiosità. Ecco quindi lo speciale definitivo targato IMTV su uno dei prodotti on demand più “caldi” del momento.

Dark: trama prima stagione (10 episodi)

Dark - Season 1

Dark – Season 1

La serie dark è ambientata nella tranquilla (all’apparenza) cittadina di Winden, in Germania, dove la locale centrale nucleare dà lavoro alla maggior parte degli abitanti, e ruota attorno a 4 famiglie: i Kahnwald, i Nielsen, i Doppler ed i Tiedemann. Queste si muovono su cinque linee temporali diverse: 1921, 1953, 1986, 2019, 2052.

La trama della prima stagione parte dal 2019, quando la quiete di Winden viene scossa dalla sparizione del piccolo Mikkel Nielsen, che risveglia nella memoria degli abitanti la scomparsa di un altro ragazzino, Mads Nielsen, svanito nel nulla nel 1986 e mai più ritrovato. Mikkel scompare mentre esplorava il bosco insieme ai fratelli Martha e Magnus e agli amici Bartosz Tiedemann, Franziska Doppler e Jonas Kahnwald. I ragazzi stavano cercando in una grotta la scorta segreta di droga di un altro ragazzo scomparso, Erik Obdendorf, quando Mikkel si dilegua senza lasciare tracce.

Le sparizioni di Erik e Mikkel si rivelano rapidamente collegate a un misterioso portale nelle grotte che si estendono sotto la centrale nucleare. Un’esplosione nell’impianto nel 1986 ha provocato in qualche modo l’apertura di un wormhole temporale: ogni 33 anni, il cosmo si allinea esattamente nello stesso posto, quindi il portale consente a un viaggiatore di muoversi 33 anni indietro nel passato (1953) o 33 anni avanti nel futuro (2019).

Tutta gli eventi di Dark ruotano attorno alle storie interconnesse delle quattro famiglie dei bambini presenti nella foresta quel fatidico giorno, le cui vite sono ancora più intrecciate di quanto pensassero, a causa del portale nelle grotte in agguato sotto la loro città che – in chiusura di stagione – il Jonas venuto dal futuro proverà a distruggere…

Dark: trama seconda stagione (8 episodi)

Dark - Season 2

Dark – Season 2

La seconda stagione di Dark introduce due nuove linee temporali e molti nuovi personaggi. Jonas si ritrova intrappolato nel futuro, il 2053, dove scopre che nel giugno 2020 dalla centrale nucleare di Winden è partita l’apocalisse che ha devastato il mondo e le vite dei tanti protagonisti. Cerca quindi disperatamente di tornare al 2020 per evitare il disastro. In realtà, ostacolato da Elisabeth Doppler, finisce nel 1921 dove conosce Adam, il leader di Sic Mundus, una società segreta di viaggiatori nel tempo di cui fanno parte anche il misterioso Noah, Magnus Nielsen, Franziska Doppler, Bartosz Tiedemann e altri personaggi noti della città. Durante la conversazione con Jonas, Adam rivela di essere in realtà Jonas 66 anni nel futuro, una scoperta che terrorizza il giovane Jonas. L’obiettivo di Adam e del Sic Mundus è quello distruggere il mondo e crearne uno nuovo, ma la versione più vecchia di Claudia fa di tutto per impedirglielo e insegna a Jonas tutto sul passato e sul futuro in modo che possa unirsi al suo io più giovane per sconfiggere Adam, il suo io più vecchio, interrompendo quindi il loop temporale e prevenire l’apocalisse. Jonas torna quindi a Winden nel 2020 con lo scopo di impedire il suicidio del padre Michael, l’inizio della catena che porterà all’apocalisse. Ma dovrà fare i conti col vecchio Adam, che sembra conoscere in anticipo tutte le sue mosse, e sarà costretto a uccidere la sua amata Martha, che in realtà poco dopo essere morta ricomparirà misteriosamente davanti agli occhi di Jonas.

Dark: trama terza stagione (8 episodi)

Dark - Season 3

Dark – Season 3

La stagione 3 cresce ulteriormente a livello di complessità della trama, perché ai diversi piani temporali già esistenti si aggiungono anche molteplici dimensioni parallele, trasformando una serie tv partita con la misteriosa scomparsa di un ragazzino in uno splendido racconto di Fisica, Filosofia e Fantascienza. La terza stagione riprende proprio da dove è finita la seconda, con Jonas e Martha che iniziano un altro viaggio. Martha porta Jonas in un mondo alternativo, in cui non è mai nato. In questo secondo mondo c’è ancora l’apocalisse, eppure Martha è il personaggio principale di questo universo stereotipato, dove tutto è cambiato ma tutto rimane uguale. La trama svela tutti i misteri e tutti i dubbi sui viaggi nel tempo disseminati in precedenza, raccogliendo e concludendo le numerosissime sottotrame aperte nelle prime due stagioni. L’episodio conclusivo, un vero capolavoro in stile “Il trono di spade”, chiude il cerchio in maniera spettacolare, regalando una degna conclusione ad una serie che dall’inizio alla fine viaggia su livelli altissimi. Alla fine della terza stagione ci sono più risposte che domande: un risultato che conta come un successo per una serie tv con una trama la cui complessità rivaleggia ad armi pari con Lost.

I pareri della critica

Le 3 stagioni della serie Dark hanno ottenuto critiche eccezionali dai  principali players della critica online. Il sito Rotten Tomatoes, che molti considerano il più autorevole portale di recensioni cinematografiche e televisive, l’ha eletta come miglior serie originale Netflix di sempre: il verdetto è arrivato al termine di una votazione a cui hanno preso parte 2 milioni e mezzo di utenti. Dark ha stravinto il contest surclassando rivali blasonati come Stranger Things, Black Mirror e Mindhunter. Il sito americano Imdb valuta dark con un lusinghiero 8.8/10, frutto di oltre 200 mila voti espressi dai suoi iscritti.

La stagione finale di Dark è tanto emozionante quanto sconcertante, e porta gli spettatori alla chiusura del cerchio senza sacrificare nessuna delle complessità narrative della serie. Rotten Tomatoes

Alcune curiosità sulla serie

La località dove è ambientata la serie Dark è una cittadina immaginaria, ma il suo nome sembra affatto causale. In lingua tedesca Winden può essere tradotto in vari modi, fra cui “spirale”: un significato assolutamente adatto a descrivere l’andamento a spirale della realtà raccontata dalla serie, che si avvita su se stessa in una traiettoria apparentemente senza fine.

La location che ha ospitato la maggior parte delle scene all’aperto di Dark è la Fahrtechnik Akademie di Kallinchen, nei prossimi di Berlino. Si tratta di un’ex un’area di addestramento militare della DDR, ora convertita in una struttura di esercitazione alla guida su diverse superfici stradali.

La serie ospita numerosi riferimenti biblici. Il numero 33, che si ripete ciclicamente nei viaggi nel tempo e in tanti altri passaggi della serie, è l’età di Cristo quando muore e risorge. Anche i soprannomi di molti esponenti della società segreta hanno una matrice religiosa. D’altro canto, in alcune scene delle serie si notano anche simboli esoterici come l’Uroboro, il serpente che si morde la coda: rappresenta l’eterno ritorno, la ciclicità del tempo. Ma ha anche un significato alchemico di trasformazione.

Dark: albero genealogico, altri personaggi e cast (li riconosci tutti?)

FAMIGLIA KAHNWALD

  • Jonas Kahnwald, il figlio di Michael e di Hannah e protagonista della serie: Louis Hofmann (nel 2019), Andreas Pietschmann (nel 2052), Dietrich Hollinderbaum (nel 1921)
  • Michael Kahnwald, padre di Jonas: Sebastian Rudolph (nel 2019)
  • Hannah Kahnwald, madre di Jonas e moglie di Michael: Maja Schöne (nel 2019), Ella Lee (nel 1986)
  • Ines Kahnwald, madre adottiva di Michael e nonna di Jonas: Angela Winkler (nel 2019), Anne-Ratte-Polle (nel 1986), Lena Urzendowsky (nel 1953)

FAMIGLIA NIELSEN

  • Ulrich Nielsen, marito di Katharina e padre di Magnus, Martha e Mikkel: Oliver Masucci (nel 2019),  Ludger Bökelmann (nel 1986), Winfried Glatzeder (nel 1987)
  • Katharina Nielsen: Jördis Triebel (nel 2019), Nele Trebs (nel 1986)
  • Magnus Nielsen: Moritz Jahn (nel 2019), Wolfram Koch (nel 1921)
  • Martha Nielsen: Lisa Vicari (nel 2019)
  • Mikkel Nielsen: Daan Lennard Liebrenz (nel 2019)
  • Agnes Nielsen, madre di Tronte e nonna di Ulrich, figlia di Bartosz, e sorella di Noah: Antje Traue (nel 1953), Helena Pieske (nel 1921).
  • Tronte Nielsen, padre di Ulrich: Walter Kreye (nel 2019), Felix Kramer (nel 1986), Joshio Marlon (nel 1953)
  • Jana Nielsen, madre di Ulrich: Tatja Seibt (nel 2019), Anne Lebinsky (nel 1986), Rike Sindler (nel 1953).
  • Helene Albers, madre di Katharina: Katharina Spiering (nel 1987), Mariella Josephine Aumann (nel 1954)

FAMIGLIA DOPPLER

  • Peter Doppler, marito di Charlotte e padre di Franziska ed Elisabeth: Stephan Kampwirt (nel 2019), Pablo Striebeck (nel 1987)
  • Charlotte Doppler, figlia di Noah ed Elizabeth: Karoline Eichhorn (nel 2019), Stephanie Amarell (nel 1986)
  • Franziska Doppler: Gina Stiebitz, Carina Wiese (nel 1921).
  • Elisabeth Doppler: Carlotta von Falkenhayn (nel 2019), Sandra Borgmann (nel 2053).
  • Helge Doppler: Hermann Beyer (nel 2019), Peter Schneider (nel 1986), Tom Philip (nel 1953)
  • Bernd Doppler: Michael Mendl (nel 1986), Anatole Taubman (nel 1953)
  • Greta Doppler: Cordelia Wege (nel 1953)

FAMIGLIA TIEDEMANN

  • Regina Tiedemann: Deborah Kaufmann (nel 2019), Lydia Maria Makrides (nel 1986)
  • Aleksander Tiedemann: Peter Benedict (nel 2019), Béla Gabor Lenz (nel 1986)
  • Bartosz Tiedemann: Paul Lux (nel 2019)
  • Claudia Tiedemann: Lisa Kreuzer (nel 2019), Julika Jenkins (nel 1986), Gwendolyn Göbel (nel 1953)
  • Egon Tiedemann: Christian Pätzold (nel 1986), Sebastian Hülk (nel 1953)
  • Doris Tiedemann: Luise Heyer (nel 1953)

GLI ALTRI PERSONAGGI

  • Noah, figlio di Bartosz, fratello di Agnes Nielsen e padre di Charlotte Doppler: Mark Waschke (nel 1953, 1986, 2019), Max Schimmelpfennig (nel 1921).
  • H.G. Tannhaus: Arnd Klawitter (nel 1953), Christian Steyer (nel 1986)
  • Torben Wöller: Leopold Hornung (nel 2019)
  • Silja: Aurora Dervisi (nel 1888), Lea van Acken (nel 2052 e nel 1888).
  • Clausen: Sylvester Groth  (nel 2020)
  • Lo sconosciuto: Claude Heinrich (bambino), Jakob Diehl (adulto), Hans Diehl (anziano)
  • Eva, la versione alternativa di Martha Nielsen: Lisa Vicari (nel 2020), Nina Kronjäger (nel 2052), Barbara Nüsse (nel 2020)

Il trailer della terza stagione in onda su Netflix

Tagged in:

Netflix