C’è sempre il Grande Fratello Vip al centro delle polemiche in tv. Stavolta però a far notizia non sono le storie di corna e gossip dei vipponi, bensì un tema ben più serio e delicato. Nel corso della diretta in onda ieri sera su Canale 5, infatti, quello che nei piani degli autori doveva essere un siparietto leggero tra Signorini e Giucas Casella riguardo alle prospettive riproduttive del cane di quest’ultimo è scivolato imprudentemente verso un argomento delicato come l’aborto. E una frase in particolare pronunciata dal conduttore ha sollevato parecchie una pioggia di polemiche sui social.

La frase di Alfonso Signorini che sta facendo discutere il web

La frase di Alfonso Signorini che sta facendo discutere il web

L’uscita anti-abortista di Alfonso Signorini al Gf Vip

Tutto è partito quando Signorini ha chiamato in causa Giucas per aggiungere un nuovo capitolo alla divertente “soap” di Nina, l’amato Jack Russell del prestigiatore siciliano. Da settimane il conduttore prende in giro Casella riguardo alla presunta maternità della sua cagnolina e all’identità del “padre”, “Ciro”, un gigantesco pastore maremmano. E ieri, continuando la gag, ha fatto un grande annunciato: “Giucas ecco l’ecografia: Nina aspetta sette cagnolini!”. Perplesso, il paragnosta ha detto: “Bisogna vedere se è rimasta incinta – ha risposto Casella – Potrebbe anche abortire. Lui è un cane grande… può succedere… credo”.

E allora Signorini: “Ma se aspetta 7 cagnolini, altro che incinta! Ma perché devi tirare fuori questa storia dell’aborto del cane. Uno lo vuole la Bruganelli, uno la Volpe, tutti vogliono i cagnolini… noi siamo contrari all’aborto in ogni sua forma tra l’altro… anche quello dei cani non ci piace”.

Alfonso Signorini - conduttore del Gf Vio 6

Alfonso Signorini – conduttore del Gf Vio 6

L’attacco social di Scanzi: “Medioevo puro”

L’uscita anti-abortista di Signorini ha immediatamente creato polemiche sui social ed ha spinto Andrea Scanzi, giornalista del Fatto Quotidiano e star del web italiano, ad attaccare duramente il conduttore del Grande Fratello Vip pubblicando un posto al vetriolo sulla sua seguitissima pagina Facebook:

“Ma a nome di chi parla Signorini? “Noi” chi?

Siamo già al punto in cui si mette in discussione il diritto all’aborto in un programma tivù in prima serata, e lo si fa usando pure il plurale maiestatis? Signorini incarna il popolo, le masse, l’Italia tutta?

Medioevo puro. Anzi peggio.

Che aria pesantissima che tira.” Andrea Scanzi

I social invocano il licenziamento di Signorini

Tantissime anche le reazioni sui social di utenti comuni che protestano sentitamente contro il concetto espresso da Signorini. Su Twitter c’è chi scrive: “È gravissimo che in un programma si condanni l’aborto”. E ancora: “Mi piacerebbe che questo presentatore venisse allontanato dai vertici Mediaset. Non è concepibile una frase del genere”. E infine: “Signorini contrario all’Aborto in ogni sua forma, gli italiani dovrebbero essere contrari ai suoi programmi in ogni sua forma. Welcome MEDIOEVO”.

Giucas Casella incontra la sua cagnolina Nina

Tagged in:

Canale 5