Al Grande Fratello per Beatrice Luzzi è tempo di togliersi qualche soddisfazione. Come i ben informati sanno infatti la gieffina è approdata in finale incassando ben il 60% delle preferenze del pubblico da casa, al secondo posto si è posizionata Grecia Colmenares con il 29% mentre Massimiliano Varrese e Rosy Chin hanno ottenuto soltanto rispettivamente il 7% e il 4%. Adesso per l’attrice è arrivata la gioia di non essere più tra i nominati del reality show fino alla fine dei giochi.

La gioia di Beatrice Luzzi prima finalista al Grande Fratello

Beatrice Luzzi si è mostrata alquanto soddisfatta di aver ottenuto una maggioranza schiacciante per quel che riguarda il parere dei telespettatori della casa più spiata d’Italia. Infatti la regina di cuori, rispondendo a Greta Rossetti che le ha chiesto come si sentisse per essere la prima finalista del Grande Fratello, non ha nascosto la sua soddisfazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv)

Luzzi ha mostrato grande gratificazione non tanto per essere andata direttamente in finale ma soprattutto perché così gli altri coinquilini non potranno nominarla: “più per la finale, te lo giuro, io godo che non mi possano nominare. Ma perché ora sono costretti a guardarsi in faccia. È stato troppo facile per loro – ha proseguito -. (…) Hai voglia a fare il gruppetto di amici. Lo credo. C’era sempre la Luzzi da nominare. Facevo da collante io alla fine”.

I nominati al GF di ieri sera

Gli altri gieffini infatti dovranno per forza di cose nominarsi tra di loro così com’è accaduto già ieri sera. In nomination sono andati Simona Tagli, Federico Massaro, Alessio Falsone, Grecia Colmenares, Massimiliano Varrese, Marco Maddaloni e Paolo Masella. Quindi ora i gieffini dovranno cercare nuovi equilibri e di sicuro cambiare la loro strategia per le nomination. Fino adesso infatti per alcuni di loro sarebbe stata la voglia di coalizzarsi contro la preferita del pubblico a tenerli uniti, con l’attrice adesso fuori dai giochi probabilmente sarà più dura.

Tagged in:

Canale 5