In onda il lunedì in seconda serata, il programma di Rai 3 “Le ragazze” racconta storie di donne di diverse generazioni, dando risalto anche alla storia dell’Italia. Condotta da Francesca Fialdini, la trasmissione racconta oggi, 8 maggio 2023, gli anni ’70, attraverso ale testimonianze dell’ex campionessa di basket Mabel Bocchi e di Cristina Comencini, figlia di Luigi Comencini e madre di Carlo Calenda. Regista e scrittrice, in questo spazio andiamo alla scoperta della vita privata e professionale della Comencini.

Cristina Comencini, chi è: età, origini, padre, sorelle

Cristina Comencini nasce a Roma l’8 maggio 1956. Il padre Luigi Comencini è uno dei grandi registi del nostro cinema, autore di film come “Pane, amore e fantasia”, “Tutti a casa”, “A cavallo della tigre”, “Lo scopone scientifico” e “L’ingorgo”, soltanto per citarne qualcuno; la madre è la principessa Giulia Grifeo di Partanna. Cristina ha tre sorelle: Francesca (anch’essa regista), la scenografa Paola e la direttrice di produzione Eleonora. Giovanissima, nel 1969 ha un ruolo d’attrice nel film del padre “Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova”. Nel 1978 consegue la laurea in economia e commercio alla Sapienza di Roma.

I film e i romanzi

A partire dagli anni ’80 Cristina Comencini collabora a sceneggiature di importanti adattamenti televisivi, come “Cuore” (dal romanzo di Edmondo De Amicis) e “La storia” (dal capolavoro di Elsa Morante). Nel 1988 fa il suo debutto da regista con il film per il cinema “Zoo”, dove dirige una giovane Asia Argento. Tra gli anni ’90 e i 2000 Cristina Comencini alterna lavori da regista a opere letterarie.

Tra i lungometraggi da lei diretti per il grande schermo ricordiamo: “Va’ dove ti porta il cuore” (1996), “Matrimoni” (1998), “Il più bel giorno della mia vita” (2002), “La bestia nel cuore” (2005, tratto da un suo romanzo e candidato all’Oscar come miglior film straniero), “Latin Lover (2015).

In campo letterario menzioniamo i romanzi “Le pagine strappate” (1991), “Passione di famiglia” (1994), “Il cappotto del turco” (1997), “Matrioska” (2002), “L’illusione del bene” (2007), “Lucy” (2013), “Essere vivi” (2016).

Vita privata, figli, Carlo Calenda, ex marito

Da giovane Cristina Comencini ha intrapreso una lunga relazione con il giornalista e scrittore Fabio Calenda. Dalla loro storia sono nati due figli: Carlo (avuto quando lei aveva solo 17 anni) e Giulia. Carlo Calenda è oggi un noto politico, senatore della Repubblica e poi segretario del partito Azione. Successivamente Cristina Comencini ha sposato il produttore e fondatore di Cattleya Riccardo Tozzi. Dalla loro unione è nato Luigi, musicista e producer. La Comencini e Tozzi si sono separati nel 2016.

Cristina Comencini a Oggi è un altro giorno

Tagged in:

Rai 3