Fedez ha confermato la sua presenza ai Live di X Factor: a comunicarlo è stato il rapper stesso, durante la presentazione alla stampa della fase finale del talent show. “Sto meglio, sennò non sarei qui”, ha detto in conferenza. Fedez, infatti, è reduce da una degenza di otto giorni all’ospedale Fatebenefratelli Sacco di Milano, dove era stato ricoverato d’urgenza per asportare delle ulcere che gli avevano provocato emorragie. Il rapper era stato poi dimesso il 6 ottobre scorso, ma la sua partecipazione al programma era incerta. “Oggi mi hanno fatto il certificato medico per partecipare a X Factor. Sto meglio, e dalla prossima settimana tornerò anche ad allenarmi”, aveva poi dichiarato il rapper in alcune storie Instagram di pochi giorni fa, confermando quindi che dal 26 ottobre sarebbe stato tra i giudici del programma insieme ad Ambra Angiolini, Dargen D’Amico e Morgan.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da X Factor Italia (@xfactoritalia)

Fedez e la mancata partecipazione a Belve: con la Rai “Abbiamo chiarito”

Durante la presentazione dei Live, Fedez ha anche fatto delle dichiarazioni sulla sua mancata partecipazione a Belve, il programma di Francesca Fagnani del quale il rapper avrebbe dovuto essere ospite, ma la cui presenza era stata annullata dalla Rai per una “scelta editoriale” non meglio chiarita. “Il problema non è riferito alla presenza retribuita o gratuita. La decisione è legata ad una valutazione di opportunità riferita alle ultime sue presenze in Rai (…) e ad affermazioni nei confronti dell’azienda che necessitano tempi ulteriori per ritrovarsi in un rapporto e clima diverso e più sereno”, aveva spiegato il delegato Roberto Sergio all’epoca, come riportato dal Corriere della Sera. Questione parzialmente chiarita durante la presentazione dei Live di X Factor da Fedez stesso, che ha dichiarato: “Posso dire che mi sono sentito con l’AD Roberto Sergio e ho avuto una conversazione molto piacevole, ci siamo confrontati e chiariti e non ho assolutamente idea di quale sia la posizione della Rai attualmente. Ma il confronto civile con lui è stata una cosa inaspettata”.