Giulia Salemi asfalta il cast di Mare Fuori. L’addetta social del Grande Fratello Vip, che pochi giorni fa ha scosso i suoi fan annunciando la crisi del rapporto sentimentale tra lei e Pierpaolo Pretelli, quest’oggi ha fatto notizia prendendo nettamente posizione contro i protagonisti della serie Rai del momento. E’ successo nel corso della puntata di oggi di Good Times, la trasmissione che conduce su R101 insieme a Marco Santini. Durante diretta, la Salemi ha infatti criticato l’atteggiamento da star tenuto dagli attori-ragazzi protagonisti della fiction ambientata nel carcere minorile di Nisida:

“Mentre ero a Sanremo ho incontrato tutto il cast di Mare Fuori in aereo. Ma anche meno. Pensano di salvare vite umane. Ma se la tirano in un modo… Io non sopporto la gente che se la tira, perché te la puoi tirare con quarant’anni di carriera, non con una serie alle spalle“, ha osservato Giulia. Che però ha voluto a fare una distinzione di genere nel suo j’accuse radiofonico. A sfoderare comportamenti eccessivamente da star  sarebbero solo gli attori maschi del cast di Mare Fuori: “Non le ragazze, loro sono carine…”, ha precisato la giovane influencer.

Nel suo intervento radiofonico a gamba tesa, Giulia Salemi non ha risparmiato nemmeno Blanco, commentando la notizia dell’indagine aperta contro il cantante (che ha sfasciato il palco dell’Ariston durante la seconda serata del Festival) nella giornata odierna:

“Oggi è uscita la notizia che Blanco è ufficialmente indagato per danneggiamento dalla procura di Imperia. (…) Adesso non so come andrà a finire, però è giusto punire. Perché nella nuova generazione, non c’è il senso del dovere. Uno fa una canzone, tutti lo amano, e allora si sente legittimato a fare ciò che vuole e questa cosa qua e questa arroganza che hanno i ragazzi, specialmente un po’ più piccola, la famosa gen Z, che appena appena sono un attimo famosi si sentono Dio sceso in terra. E’ giusto riportarli coi piedi per terra, perché devono rispettare le regole. Perché una società di successo è fatta di regole