Giulia Salemi ha parlato di se stessa durante il suo podcast Non lo faccio x moda, dove in passato sono andati altri personaggi famosi. Adesso tocca a lei parlare di sé, della sua infanzia, del rapporto con il sesso e con Pierpaolo Pretelli.

Nausicaa, la sorella adottiva di Giulia Salemi

L’influcer ha raccontato di se stessa fin dall’infanzia, periodo non facile perché i suoi genitori si separarono e anche perché nella sua vita entrò una sorella adottiva solo per alcuni anni. Nausicaa era la figlia di un’amica di sua madre, Fariba Tehrani, la quale adottò la piccola in maniera non ufficiale. Giulia Salemi aveva 5 anni ed è in pratica cresciuta con la sorellina che però, dopo qualche anno, fu di nuovo affidata alla madre biologica. Fariba infatti litigò con la sua amica che riprese indietro sua figlia. “Io avevo 12 anni – ha affermato la Salemi e non la vidi mai più. Per me è rimasto un tabù, una ferita. Mi sono pentita di non averle dato abbastanza amore, di aver ingenuamente essere stata gelosa delle sue attenzioni”.

Il sesso e Pierpaolo Pretelli

Sua madre le ha inculcato il fatto che per fare sesso bisogna che ci sia vero amore. Così: “Il partner quindi dovrebbe superare le X uscite per dimostrare che c’è interesse. Ho avuto tre relazioni a Piacenza dove applicai il metodo Fariba. Arrivata a Milano, però, uscivo con ragazzi e io mi irrigidivo. Dopo ho imparato che il sesso è importante per far nascere una relazione”, ha dichiarato.

Giulia Salemi

Giulia Salemi

Cominciò quindi a non uscire e a coltivare nessuna relazione e in questo periodo complicato della sua vita quando usciva non ci provava nessuno con lei. Giulia Salemi ha abbattuto i suoi complessi soltanto con Pierpaolo Pretelli. Adesso, dopo un periodo turbolento, dovuto alla gelosia del suo compagno l’influencer ha dichiarato: “Siamo in un momento molto sereno, risolto. Siamo maturi, pronti a fare un passo in avanti, a far evolvere la relazione”.