Attrice versatile e camaleontica, capace di passare con disinvoltura fra personaggi comici e drammatici, Barbora Bobuova è una delle interpreti più apprezzate del grande schermo e delle serie TV italiane. Interpretando il ruolo dell’avvocato Anna, sarà protagonista nella fiction Studio Battaglia, il nuova legal drama tutto al femminile in partenza su Rai 1 dal prossimo 15 marzo 2022. Scopriamo qualcosa in più su di lei: dalla biografia alla filmografia, dalla carriera alla vita privata.

Chi è Barbora Bobulova: età, carriera, filmografia

Barbora Bobulova nasce il 29 aprile 1974 a Martin, nell’allora Repubblica Socialista Cecoslovacca (attualmente Slovacchia) e sin da piccola si dedica con passione alla recitazione. Debutta sul grande schermo a soli 12 anni come protagonista in un film tv cecoslovacco, due anni dopo partecipa alla pellicola I pendolari (presentata al Festival di Giffoni), quindi appena maggiorenne si iscrive all’Alta scuola di arti musicali di Bratislava. Durante gli studi teatrali arriva per lei la grande occasione dall’Italia. Nel 1996 Marco Bellocchio la nota in un provino organizzato a Bratislava e la scrittura per L’infiltrato, un film-tv con Valerio Mastandrea (trasmesso da Rai 2) che le permette di spiccare il volo e proseguire la carriera d’attrice nel nostro Paese. Da lì in avanti il suo percorso lavorativo è un totale crescendo. Lavora ancora con Bellocchio ne Il principe di Homburg (1997) e poi con Giulio Base (nella fiction Padre Pio – tra terra e cielo, 2000). Quindi – dopo aver tentato una breve esperienza nel cinema USA – rientra in Italia dove trova la definitivo consacrazione recitando in La spettatrice (2004) di Paolo Franchi e in Cuore sacro di Ferzan Özpetek (2005), due pellicole che le fruttano diversi premi della critica. Negli anni seguenti amplia il suo raggio d’azione partecipando a commedie di successo, come Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi (2007), Immaturi e Scialla (entrambe del 2011), che la consacrano come una delle attrici più apprezzate di quella stagione cinematografica.

Negli ultimi anni, oltre ad aver brillato nei panni dell’attrice Valentina Cortese nel biopic Diva! e in quelli della co-protagonista nell’apprezzatissimo Hotel Gagarin, Barbora Bobulova si è dedicata con ottimi risultati anche al settore delle serie tv. Tra i diversi progetti che l’hanno vista protagonista, ha infatti partecipato a un episodio de Il commissario Montalbano (nei panni della vicina di casa Liliana Lombardo), alla miniserie italo-francese Coco Chanel (interpretando la versione giovanile dell’iconica stilista) ma anche alla serie dedicata alla psicologia In Treatment (dove recita al fianco di Sergio Castellitto). Dal 15 marzo 2022, inoltre, la Bobulova sarà nuovamente protagonista in tv con Studio Battaglia, il nuovo legal drama tutto al femminile trasmesso in 4 puntate (per otto episodi) su Rai 1.

Vita privata, marito e figlie

Non si conoscono molte informazioni riguardo la vita privata di Barbora Bobulova; sappiamo che ha due figlie, Lea (nata nel 2007) e Anita (nel 2008) dal compagno, l’aiuto regista Alessandro Casale. Sono le uniche informazioni non lavorative reperibili in rete sul suo conto. L’attrice slovacca è infatti una persona estremamente riservata che da sempre predilige mantenersi lontana dal mondo del gossip e della cronaca rosa, tanto da non possedere alcun tipo di profilo social.