Crozza non sfida Sanremo o meglio non lo fa in diretta. Come prevedibile la terza puntata della nuova stagione del live show di Maurizio Crozza non andrà in onda questa sera contro il Festival. Torna quindi, e qualcuno forse non ne sentiva la mancanza, I migliori Fratelli di Crozza (5 marzo) in prima serata sul Nove con il meglio di queste prime due nuove puntata del 2021 con personaggi, vecchi ma soprattutto quelli nuovi, che stanno facendo tanto successo sui social, senza dimenticare gli attesissimi monologhi sul nuovo Governo. Appuntamento stasera in tv con il live show del comico ligure.

Maurizio Crozza imita Luca Zaia

Maurizio Crozza imita Luca Zaia

Fratelli di Crozza (5 marzo): quando va in onda

Per vedere Crozza appuntamento questa sera alle ore 21.25 sul canale Nove (tasto 9 del digitale terrestre). Potete vedere Migliori Fratelli di Crozza (5 marzo) anche da pc, tablet o smartphone grazie alla diretta streaming sul sito Dplay.com. Allo stesso indirizzo web, nella sezione dedicata al programma, sono disponibili in modalità on-demand tutte le puntate e quelle delle quattro edizioni precedenti. La replica poi va in onda quasi subito, in seconda serata inoltrata, dopo La Confessione di Peter Gomez, mentre anche durante la settimana, quasi sempre il mercoledì, spazio al meglio di Crozza sempre in seconda serata, sempre sul Nove.

Maurizio Crozza imita Vincenzo De Luca

Maurizio Crozza imita Vincenzo De Luca

Fratelli di Crozza tra vecchi e nuovi personaggi

Nelle prime due puntate “FRATELLI DI CROZZA” non ha tradito le attese. Il comico ligure è partito alla grande regalando tante nuove imitazioni a cominciare da quella del nuovo premier Mario Draghi ovviamente in chiave umoristica. Altre novità gradite sono state quella del Ministro Bianchi, il commissario Arcuri alle prese con l’emergenza covid, Roberto Saviano che rovina le feste altrui ricordando i casi di malavita. E poi un inedito neo reinsediato ministro Brunetta.

Non sono mancati al tempo stesso i grandi monologhi e la satira pungente verso il ritorno di Gelmini, Carfagna e Brunetta tra i ministri del nuovo governo, verso Renzi e Berlusconi e la sinistra e i 5 Stelle. E poi i grandi classici:  il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, il Premier Giuseppe Conte, passando per Franco Locatelli, Vittorio Feltri, Luca Zaia e poi i leader della politica, da Berlusconi Salvini passando per Di Maio e Di Battista. Mentre restano ai box, almeno per ora gli altri personaggi che abbiamo visto nella prima parte della stagione: il virologo Crisanti fatto in chiave assolutamente pessimistica, il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, la riuscitissima Irene Pivetti alle prese con gli scandali finanziari delle sue aziende, l’oramai ex ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, quella del Professore Alberto Zangrillo, come Carlo Calenda.

Video – Fratelli di Crozza il monologo

Tagged in:

Nove