Un gruppo che ha segnato gli anni ’80 vendendo milioni di dischi e facendo cantare una generazione intera, anche due. Rivivono i Duran Duran (29 luglio) questa sera in tv in uno speciale Rai, un documentario firmato dal regista Zoe Dobson dal titolo “Duran Duran. There’s Something You Should Know”.

Duran Duran (29 luglio): dove vederlo in diretta tv e streaming

Per tutti gli appassionati della grande musica, i Duran Duran (29 luglio) andrà in onda stasera in tv su Rai 5 (canale 23 del digitale terrestre) a partire dalle ore 23.45. Il documentario firmato da Zoe Dobson sarà disponibile anche in diretta streaming da pc, tablet e smartphone tra i programmi tv di stasera sul portale Raiplay. Da domani mattina, inoltre, l’intera puntata e i singoli blocchi saranno disponibili in formato on-demand nella sezione dedicata allo show sul sito ufficiale Rai.

Duran Duran in concerto: l’epopea di Simon Le Bon

Roger Taylor, John Taylor, Simon Le Bon, Nick Rhodes una sorta di filastrocca da ripetere a memoria come una formazione di calcio. Era questa la composizione di un gruppo che ha rivoluzionato la musica degli anni ’80 e questa sera in tv Rai ripercorrerà la carriera, i concerti mitici e i 7 album che hanno segnato la storia di quegli anni a cominciare dal successo planetario di “Wild Boys”, intramontabile brano che ha segnato la generazione dei paninari nostrani e non solo. Ma il docufilm di Dobson che prende il nome dall’omonimo brano tratto dall’album di esordio della band, There’s Something You Should Know, entrerà anche a fondo nelle pieghe che portarono a diverse incomprensioni interne, scontri, crisi, come tutte le band, fino allo scioglimento e alla reunion. Insomma i Duran Duran a tutto tondo come non li avete mai visti, un documentario per veri intenditori.

Video Duran Duran nel documentario di Dobson

Tagged in:

Rai 5