Il premio Nobel per la pace nel 1991, Aung San Suu Kyi, è la protagonista del film The Lady – L’amore per la libertà (2011), in onda questa sera. La donna, conosciuta come l’orchidea d’acciaio del movimento per la democrazia in Myanmar, ha interpretato il senso di giustizia mettendo la propria vita contro i forti poteri militari imperanti nel suo Paese, diventando paladina di libertà e democrazia. Un esempio toccante di tenacia e risolutezza, caricato del peso dei fatti tumultuosi vissuti a suon di sacrifici personali, ma reso accessibile al grande pubblico con la storia vera a far da cornice ed il dramma umano in primo piano. Il risultato è un film che insegna e suggerisce spunti di riflessione profonda.

The Lady – L’amore per la libertà: tv e streaming (8 marzo)

Dalla biografia dell’attivista birmana Aung San Suu Kyi nasce The Lady – L’amore per la libertà, il biopic stasera in tv (8 marzo) su La7, dalle 21:15 circa, ed in diretta streaming sul portale La7.it. Sulla piattaforma gratuita della rete del Gruppo Cairo, infatti, è possibile seguire il film, contemporaneamente alla messa in onda televisiva, da smartphone, computer e tablet, accedendo da app o da sito.

Michelle Yeoh è Aung San Suu Kyi

Michelle Yeoh è Aung San Suu Kyi

La trama del film stasera in tv

È il 1947 ed il generale Aung San, divenuto vicepresidente del Consiglio esecutivo della Birmania, viene assassinato con altri politici da alcuni rivali. Solo dopo la Birmania ottiene l’indipendenza grazie al contributo dell’uomo che era il padre di Aung San Suu Kyi. La donna vive a Londra con il marito Michael Aris e i due figli, ma torna a Rangoon per accudire la madre malata e qui si ritrova al cospetto con la barbarie della dittatura militare. Decide così di attivarsi contro quel governo dispotico e lo fa diventando portavoce della Lega Democratica. Il governo la condanna agli arresti domiciliari, lontano dai suoi cari ai quali è vietato entrare in Birmania. La donna resiste e, nonostante l’abbiano isolata per non renderla una martire, il suo messaggio di libertà rimane chiaro e forte.

Michelle Yeoh e David Thewlis sono Aung San Suu Kyi e Michael Aris

Michelle Yeoh e David Thewlis sono Aung San Suu Kyi e Michael Aris

Curiosità e cast di The Lady – L’amore per la libertà

Il biopic The Lady – L’amore per la libertà arriva al cinema nel 2011 con il titolo originale The Lady e la regia di Luc Besson, bravo a snellire la base storico-politica della storia per rendere il dramma umano l’elemento trainante. La pellicola, è dedicata alla vita ed all’impegno dell’attivista birmana Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace nel 1991, arrestata dal governo militare birmano contro il quale si era schierata. Dopo tante battaglie e sacrifici personali, la donna fu nominata Consigliere di Stato, una delle cariche più importanti in Birmania, ruolo che ha rivestito sino all’ 1 febbraio scorso quando è stata destituita da un golpe militare. Nel 2011 la pellicola ha rappresentato l’apertura del Festival di Roma e fu anche presentata al Toronto International Film Festival. Protagonista del film è Michelle Yeoh (Mechanic: Resurrection, La Mummia – La tomba dell’imperatore Dragone) che interpreta Aung San Suu Kyi, ed accanto a lei ci sono David Thewlis (Harry Potter e il prigioniero di Azkaban , Sette anni in Tibet) nei panni del marito Michael Aris, e Jonathan Raggett e Jonathan Woodhouse in quelli dei figli Kim ed Alexander Aris. Susan Wooldridge è Lucinda Philips, Benedict Wong è Karma Phuntsho, Sahajak Boonthanakit è Leo Nichols e William Hope è James Baker.

Il trailer del film – VIDEO

Tagged in:

La7