Espedienti originali e strategie incredibili sono l’anima del film Scusate se esisto!, in onda stasera in tv su Rai 1 a partire dalle 21.25 e disponibile anche in streaming su RaiPlay. Dopo Nessuno mi può giudicare, trasmesso mercoledì scorso, il primo canale nazionale si affida nuovamente alla rodata coppia Cortellesi-Bova: la storia è quella di una professionista specializzata che si ritrova a fare la cameriera in un locale di lusso, mentre decide di adottare un importante progetto di riqualificazione urbana della città di Roma. Da vedere per scorgere tra le risate un importante messaggio di responsabilità civile.

La trama di Scusate se esisto!

Serena Bruno è un capace architetto abruzzese che, trasferitasi in Inghilterra, ha costruito una brillante carriera a Londra. Ciononostante la donna decide comunque di tornare in Italia, e precisamente a Roma, per svolgere la sua professione, ma le cose non vanno come aveva progettato e sperato. Trovare un lavoro degno della sua professionalità e delle sue competenze, infatti, si rivela più difficile di quanto Serena pensasse ed è solo grazie ad un equivoco che l’architetto riesce ad occuparsi di un importante progetto: quello di riqualificazione urbana che coinvolge il quartiere Corviale della capitale. Per mantenersi, Serena lavora anche come cameriera in un locale e stringe una sincera e profonda amicizia con il proprietario, Francesco, che si rivela un prezioso alleato e la sostiene anche nello stratagemma che le permette di portare avanti il suo progetto lavorativo.

Il cast del film stasera in tv

Il film è uscito nel 2014, con la regia di Riccardo Milani, ispirato al progetto, realmente esistente, dell’architetto e docente universitaria Guendalina Salimeni per la riqualificazione del quartiere romano Corviale. Protagonisti della commedia, divertente ma dalle tematiche importanti, sono la versatile Paola Cortellesi, che interpreta l’architetto Serena Bruno, e il brillante Raoul Bova, nei panni di Francesco. Ennio Fantastichini è il dottor Ripamonti nel cui studio Serena lavora fingendosi un uomo, e Lunetta Savino è la sua assistente personale Michela, donna discreta e dagli alti valori umani. Personaggi assolutamente simpatici, che regalano anche una parentesi quasi folkloristica al film, sono Franca Di Cicco, nei panni della mamma di Serena, e Filomena Macro, in quelli di Clementina, zia dell’architetto.

Tagged in:

Rai 1