Un giovane grassottello che viene dal nulla e che si chiede «forse dovevo essere più normale», quando già il mito della sua stravagante grandezza aveva fatto il giro del mondo, è il protagonista di Rocketman, il film rivelazione sulla vita di Elton John. Tra lo scintillio delle luci ed il fruscio delle piume colorate, la pellicola in prima visione racconta la vita e la carriera dell’artista tra eccessi e trionfi, senza risparmiare picchi di cinica realtà e cucchiaiate di sensibilità. Uno spettacolo strabiliante che ha meritato una standing ovation all’anteprima fuori concorso al Festival di Cannes e ha conquistato Oscar e due Golden Globes.

Rocketman (28 gennaio): tv e streaming

L’istrionica grandezza di Elton John raccontata nel film Rocketman va in onda stasera in prima tv su Canale 5 in prima visione, dalle 21:20 circa, ed in live streaming sul sito gratuito Mediaset Play al quale è possibile accedere da tablet, smartphone e computer, tramite app o direttamente dal sito. Tra ricordi, flashback, racconti e vissuto, il piccolo e talentuoso Reginald Dwight sboccia nella magnificenza di un artista intramontabile che tutto il mondo conosce con il nome di Elton John. Uno spettacolo nello spettacolo di luci, colori e, soprattutto, tanta meravigliosa musica.

Rocketman - Taron Egerton

Rocketman – Taron Egerton

Anticipazioni trama

Reginald Dwight è un bimbetto paffuto e spensierato che dopo la separazione dei genitori si trasforma in un adolescente introverso con un grande talento musicale che si esprime al meglio al pianoforte. Grazie a questa dote, Reginald entra alla Royal Academy of Music e comincia a migliorare le sue qualità artistiche: fonda la banda Bluesology con la quale si esibisce nei locali londinesi. È l’inizio del cambiamento che lo porterà a diventare Elton John ed a toccare con mano, prima incerta e poi sempre più bramosa, tutte le novità e gli eccessi che incontra. Il 1964 segna l’inizio dell’amicizia e della collaborazione con Bernie Taupin, nel frattempo Elton fa i conti con la sua omosessualità e conosce l’ebrezza del grande successo musicale che esplode nel 1970 con la pubblicazione del coinvolgente brano Your Song. È il trampolino di lancio per la conquista degli States dove arriva preceduto da fama e curiosità e conosce il manager John Reid. La sontuosa celebrità dell’icona pop, però, continua a celare il pesante fardello delle dipendenze da alcool e droga, ingigantito dalle critiche materne sulle scelte sessuali, e tutto ricade sullo stato di salute dell’artista che decide di cambiare ricorrendo ad un Rehab Center. Torna così a splendere la stella del grande artista risorta dalle ceneri del fattone che ne offuscava la brillantezza: il ragazzino schivo, figlio di un militare severo ed una donna egocentrica, lascia il posto all’uomo cresciuto ed incoraggiato dal sostegno della nonna e torna ad essere un’intramontabile icona musicale.

Taron Egerton e Richard Madden

Taron Egerton e Richard Madden

Il cast di Rocketman

Il biopic sulla vita di Elton John, intitolato Rocketman, arriva al cinema nel 2019 con la regia di Dexter Fletcher e racconta la vita del grande artista dagli inizi della sua carriera sino agli anni Ottanta. Protagonista è Taron Egerton (Kingsman – Il cerchio d’oro, Kingsman Secret Service) che interpreta Elton John. Accanto a lui Jamie Bell (Le avventure di Tintin – Il segreto dell’unicorno, The Eagle, I passi dell’amore, Una poltrona per due) nei panni di Bernie Taupin e Richard Madden(Cenerentola, Ritorno al Marigold Hotel) in quelli di John Reid. Reggie bambino ha il volto di Matthew Illesley e da adolescente quello di Kit Connor.

Rocketman - Richard Madden

Rocketman – Richard Madden

Curiosità e trailer – VIDEO

Rocketman è il riuscito biopic su Elton John uscito nel 2019 e vincitore di un Premio Oscar ed un Golden Globe per la miglior canzone originale “(I’m Gonna) Love Me Again” ed un secondo Golden Globe come miglior attore in un film commedia o musicale a Taron Egerton. Il film fu presentato al Festival di Cannes in anteprima mondiale ottenendo una standing ovation che fece da preludio al grande successo della pellicola accolta molto favorevolmente da critica e pubblico. Inizialmente la pellicola durava quasi 160 minuti, ma molte parti furono tagliate eliminando le storie sentimentali della pop star, ma nonostante questo, in Russia il film fu vietato agli under 18 per i riferimenti ad omosessualità e stupefacenti, mentre in Egitto fu proprio bandito per gli stessi motivi.

,

Tagged in:

Canale 5