È il miglior film mai tratto da un videogioco, Assassin’s Creed, in onda stasera in tv alle 21.20 su Rai 4. Un percorso ben strutturato che partendo, da una fondamentale rivelazione iniziale, si muove in una serie di azioni sorprendenti che conquistano, comunque, l’attenzione dello spettatore trattenendola sino all’epilogo con un susseguirsi di colpi di scena emozionanti e di effetti davvero speciali. Alla fine si rivela un film per tutti, e non solo per appassionati di videogames, che attinge strizzando l’occhio all’affascinante storia dei Templari oltre che ad una serie di misteriosi ed avvincenti intrighi: vi ricordiamo che potrete seguirlo anche in live streaming sul sito gratuito RaiPlay.

Assassin’s Creed: la trama

C’è l’ordine dei Templari dietro la fondazione Abstergo per la quale lavora la dottoressa Sophia Rikkin che salva la vita a Callum Lynch. L’uomo è un criminale di lungo corso che ha trascorso la vita a delinquere, facendo della prigione il luogo da cui entrare ed uscire in continuazione. Quando uccide un magnaccia che ha provato a derubarlo, però, arriva per lui la condanna a morte, che si rivela solo una messinscena poiché proprio la Abstergo lo salva e lo porta a Madrid. È qui che Callum viene a conoscenza del progetto Animus finalizzato a sradicare la violenza che dilaga tra gli esseri umani ritrovando la Mela dell’Eden, reperto di un’antica civiltà nel quale è custodito il codice genetico del libero arbitrio. La dottoressa Rikkin rivela a Lynch di essere un discendente di Aguilar de Nerha un assassino spagnolo vissuto in Spagna nel quindicesimo secolo, e facendogli rivivere i suoi ricordi genetici, con l’aiuto di un macchinario sofisticatissimo, potranno scoprire dove si trova la Mela dell’Eden. Comincia così l’avventura incredibile di Callum che si ritrova membro della Confraternita degli Assassini e comincia la sua battaglia per la conquista di giustizia e libertà.

Curiosità e cast del film

Assassin’s Creed è la precisa trasposizione cinematografica del videogioco omonimo prodotto dalla Ubisoft, diretta da Justin Kurzel e distribuita nel 2016. Il successo del gioco è stato straordinario, ma il film è stato accolto senza troppo entusiasmo rivelando differenze notevoli con le caratteristiche che hanno reso celebre il gioco, a cominciare dalle ricostruzioni storiche molto più particolareggiate nel videogame. I piani temporali del film rimangono sgradevolmente separati diventando due realtà sterili salvate solo da una scenografia spettacolare. Protagonisti della pellicola sono Michael Fassbender nei panni di Callum Lynch – Aguilar de Nerha e Marion Cotillard in quelli della dottoressa Sophia Rikkin. Jeremy Irons (Die Hard – Duri a morire) è Alan Rikkin, Brendan Gleeson è Joseph Lynch e Michael K. Williams è Moussa – Baptiste.

Tagged in:

Rai 2, Rai 4