Nuovo appuntamento con le avventure della famiglia Caruana, nella quarta puntata di Vite in fuga (30 novembre), la fiction stasera in tv su Rai 1 alle 21.25 e in live streaming sulla piattaforma gratuita RaiPlay, sulla quale è possibile rivedere on demand anche gli ultimi episodi trasmessi e tutti i precedenti. Dopo gli ultimi sviluppi legati all’omicidio di Riccardo Elmi ed il nuovo lavoro di Claudio, il family thriller si sviluppa su un nuovo piano e la famiglia in fuga sembra aver trovato un nuovo equilibrio, ma a scombussolare di nuovo la loro tranquillità arriva una lettera anonima. Chi c’è dietro il ricatto che li minaccia?

Vite in fuga (30 novembre): anticipazioni episodi

Giugno (1 x 07) – L’agente dei servizi segreti in pensione, Cosimo Casiraghi (Giorgio Colangeli), artefice della nuova vita sotto copertura della famiglia Caruana, torna in suo aiuto procurando un lavoro a Claudio (Claudio Gioè). L’uomo, infatti, viene assunto come guardia giurata in un’azienda di portavalori e questo permette a lui ed ai suoi familiari di continuare la nuova vita che hanno avviato con un’equilibrio migliore e con maggior sicurezza. Anche come coppia, Silvia (Anna Valle) e Claudio sembrano più sereni anche se la loro tranquillità è del tutto momentanea. Se speravano di aver finalmente chiuso il loro conto con il passato, infatti, i Caruana si trovano risucchiati in una nuova scomoda situazione. Qualcuno sembra aver scoperto il loro segreto e, conoscendo perfettamente le loro identità, li contatta con una lettera anonima nella quale tra minacce tutt’altro che velate comincia a tormentarli con un bieco ricatto.

Gabriele (1 x 08) – L’indagine che l’ispettrice Agnese Serravalle (Barbara Bobulova) sta conducendo sulla famiglia Caruana sembra essere arrivata ad una svolta importante. La poliziotta, infatti, ha scoperto che Gloria Santini (Vera Dragone), l’amante di Claudio che dovrebbe essere il suo alibi per la notte dell’omicidio di Riccardo Elmi (Marco Cocci), non ha mai preso il volo aereo che avrebbe dovuto portarla in Brasile ed anzi, dopo aver ritirato un’ingente somma di denaro depositata sul suo conto bancario, è svanita nel nulla. L’ispettrice Serravalle continua, quindi, le sue indagini per recuperare gli ultimi tasselli che la porteranno alla verità. Intanto Ilaria, ricattata insieme ai genitori ed al fratello dal mittente della lettera anonima che hanno ricevuto, comincia a nutrire qualche sospetto sul conto di un persona a lei molto vicina. I dubbi della ragazza si concentrano su Gabriele, il suo fidanzato, e decide di affrontarlo per risolvere la situazione.