C’è l’eterna lotta tra polizia e camorra al centro della versione ridotta di Sotto copertura – La cattura di Iovine, la mini serie in due episodi che Rai 1 mette in onda oggi in prima serata. Concentrata in un’unica puntata, infatti, c’è la la prima stagione della fiction, con il racconto della cattura di Antonio Iovine, detto o’ ninno, boss del clan di camorristi di Casal di Principe. Tensione e colpi di scena rendono avvincente il racconto che, basandosi sulla realtà dei fatti, porta in scena l’impegno e le difficoltà superate dalle forze dell’ordine per mettere a segno l’arresto di Iovine,  che nel 2010 fu un bel colpo assestato alla malavita campana. Una storia di cronaca vera raccontata a beneficio della speranza di giustizia e in onore dei reali artefici di quella cattura che permise di togliere dalla circolazione un dei principali artefici del malaffare locale. Tra intercettazioni e vittime designate, la trama racconta i fatti di cronaca insieme ad una storia sentimentale parallela, piena di difficoltà e pericoli e difficile da preservare.

Sotto copertura – La cattura di Iovine (10 aprile): tv e streaming

Il boss dei casalesi, Antonio Iovine, è l’obiettivo dell’operazione di polizia Sotto copertura – La cattura di Iovine (10 aprile), stasera in tv su Rai 1, dalle 21:25 circa, ed in diretta streaming su RaiPlay. La versione ridotta della miniserie, infatti, può essere seguita, alla stessa ora della messa in onda televisiva, anche da computer, tablet e smartphone sulla piattaforma gratuita Rai, dopo aver effettuato l’accesso da app o da sito.

Claudio Gioè è il commissario Michele Romano

Claudio Gioè è il commissario Michele Romano

Anticipazioni trama

Anna è la vivandiera e dama di compagnia del boss camorrista Antonio Iovine, boss del clan di Casal di Principe. Il suo ruolo viene rivelato alla polizia da un affiliato che, dopo essere stato arrestato, ha deciso di collaborare con le forze dell’ordine. Il commissario Michele Romano, decide di sfruttare questa rivelazione per catturare il malavitoso e predispone una serie di intercettazioni. Nel frattempo Anna, su indicazione di Iovine, deve cercare un finto fidanzato per non destare sospetti, ed è così che nella vita della ragazza entra Emilio un suo instancabile corteggiatore. La relazione di copertura, però, diventa reale ed il giovane, insospettito dalla reticenza di Anna decide di seguirla, rischiando seriamente la vita. Emilio decide così di fare un passo indietro e la ragazza, sempre intercettata dalla polizia, gli rivela che Iovine è suo zio. Il boss, intanto, intuita la situazione di Anna, minaccia lei e la sua famiglia se non continuerà ad ubbidirgli. Dopo la morte dell’ingegner Ricci, disposto a collaborare con la polizia per catturare Iovine, il boss decide di lasciar libera Anna ed accettare l’assistenza di sua cugina Giuliana, mentre organizza una vendetta nei confronti della ragazza e dei suoi genitori. Il commissario Romano deve riorganizzare tutte le intercettazioni, ma la fatica viene premiata perché al compleanno di o’ ninno, durante il quale è stato predisposto l’agguato per Anna e i suoi, gli agenti di Romano sono pronti alla cattura del boss prima della sua rivalsa contro la ragazza ed i suoi parenti che finiscono tutti arrestati.

Sotto copertura - La cattura di Antonio Iovine

Sotto copertura – La cattura di Antonio Iovine

Curiosità e cast di Sotto copertura – La cattura di Iovine

La mini serie televisiva Sotto copertura è una produzione Lux Vide, diretta da Giulio Manfredonia, e viene trasmessa in prima visione nel 2015, sempre su Rai 1. La prima stagione della fiction, composta da due puntate, ha il sottotitolo La cattura di Iovine, riferendosi proprio ai fatti del reale arresto del boss dei casalesi avvenuto nel 2010. Nel 2017 arriva anche la seconda  stagione in quattro episodi, intitolata Sotto copertura – La cattura di Zagaria e dedicata alla cattura dell’altro boss avvenuta nel 2011. Interpreti della prima stagione sono Claudio Gioè (Màkari, Vite in fuga) nei panni del commissario Michele Romano, Antonio Folletto (Capri-Revolution) in quelli dell’ ispettore Carlo Caputo, Antonio Gerardi (Padrenostro, Non dirlo al mio capo 2, Imma Tataranni – Sostituto Procuratore) in quelli dell’ispettore Salvo Izzo, Simone Montedoro in quelli dell’ispettore Arturo De Luca e Raffaella Rea in quelli dell’ispettrice Rosanna Croce. Guido Caprino (La stanza) è Antonio Iovine, mentre Filippo Scicchitano (Le indagini di Lolita Lobosco) è Emilio Sereni, Dalila Pasquariello è Anna Corradi e Iaia Forte (Svegliati amore mio) è la Procuratrice.

Il trailer della fiction – VIDEO

Tagged in:

Rai 1